Perchè nelle foto antiche non sorride mai nessuno?

Non c’è casa che non abbia delle foto di famiglia antiche e molto retrò, foto con i parenti, avi, bis e trisnonne, persone che fanno parte del nostro albero genealogico e di cui abbiamo ereditato il patrimonio genetico e che neanche conosciamo. Se c’è una cosa che accomuna tutte le foto antiche è che nessuno sorride, sono sempre ritratti molto seri e composti in cui tutto appare perfetto, freddo e molto distaccato.

sorrisi e foto antiche

Perchè nelle foto antiche non sorride mai nessuno? Un video di Vox ci spiega tutto e ci elenca i motivi principali per cui non c’è l’ombra di un sorriso in questi reperti storici.

  • Le fotocamere antiche erano molto lente, mantenere un sorriso per più di qualche secondo è difficile e spesso l’espressione del viso appare strana. Molto meglio una posa seria e “comoda”.

  • La fotografia era considerata un’evoluzione della pittura e dato che nei quadri nessuno dipingeva sorrisi, la stessa cosa è stata traslata nelle foto.

  • Le fotografie erano un modo per raccontare la propria presenza al mondo e quindi era una cosa piuttosto seria.

  • Sorridere era considerato volgare e inappropriato, soprattutto nell’epoca vittoriana.

  • Le foto erano un evento raro e occasionale, soprattutto per i più poveri, spesso in una vita intera poteva capitare 2 – 3 volte.

Fonte | vox

  • shares
  • Mail