Come capire quanto è vecchio un rullino?

rullini

Scattare a pellicola è bellissimo e credo che sia una cosa saggia un po’ per tutti non abbandonare del tutto rullini e fotocamere analogiche. Fa un po’ sorridere pensare a tutti i trucchi e alle cose a cui prestare attenzione quando si usano i rullini, ad esempio bisogna datarli, mettere delle etichette per indicarci cosa c’è dentro e quando abbiamo scattato… in questo caso non ci sono i dati exif! Il fotografo Jack Lindeberg ha spiegato su Petapixel un metodo infallibile per “datare” i rullini…

Jack Lindeberg sostiene che la soluzione è nel nostro naso, i rullini nuovi hanno un forte odore di chimico che diminuisce dopo che è stato utilizzato e svanisce con il passare del tempo. Per datare i rullini possiamo dunque seguire il nostro naso, i rulli che hanno un odore più forte sono i più recenti, quelli che quasi non ne emettono sono quelli più vecchi.

Un trucchetto un po’ vintage ma che a qualcuno potrebbe sempre tornare utile…

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail