Mostra Fotografica "Gente di Dio" di Monika Bulaj


© Monika Bulaj

Il 2 maggio si inaugura la mostra fotografica "Gente di Dio" della fotografa Monika Bulaj all'interno della Biblioteca Classense di Ravenna per il Festival Meditaeuropa. Si tratta di un viaggio nel sacro a contatto con territori nei quali convivono le grandi religioni. Lo spettatore si trova davanti ad ebrei che leggono il Corano, musulmane che pregano la Madonna ed altre immagini suggestive che sono di una straordinaria attualità ed importanza in questo particolare periodo storico. Gli ultimi baluardi contro la dilagante diffusione del fondamentalismo e dell'intolleranza sembrano piccole oasi di serenità e di pace.

La mostra si terrà presso la Sala Manica Lunga, Biblioteca Classense via Baccarini, 3 - 48100 Ravenna dal 2 al 26 maggio 2007 nei seguenti orari: da martedì a venerdì dalle 15 alle 18 e il sabato mattina dalle 10 alle 13. L'ingresso è gratuito. Per maggiori informazioni visitate il sito della Biblioteca Classense, per vedere alcune delle immagini invece visitate la pagina su Nital.it.

Monika Bulaj, nata a Varsavia nel 1966, vive e lavora in Italia. Fotografa, antropologa e scrittrice lavora per vari periodici italiani ed europei. Lavora soprattutto sulle terre e le fedi di frontiera e abbina in modo originale testo ed immagine. Lavora sui film documentari, espone le sue foto a Roma, Milano, Budapest, Sofia, Varsavia, Bruxelles, Berlino, Parigi, New York, Ginevra, Helsinki, Madrid, Mosca, Gerusalemme, Teheran e Istanbul, scrive sceneggiature per documentari, fra cui “Romani Rat” 2002 di M. Orlandi (sull’olocausto dei Rom, realizzato con il contributo di Shoah Visual History Foundation). “Genti di Dio” è il suo progetto più grande, realizzato dal 1985 al 2005.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: