Fulvio Roiter è morto, addio al fotografo di Venezia

Il mondo della fotografia saluta e ringrazia Fulvio Roiter...

Un altro grande fotografo ci lascia, è morto a Venezia Fulvio Roiter, uno dei più grandi maestri del nostro tempo. Fulvio Roiter si è spento tra lunedì e martedì nell’ospedale di Venezia circondato dall’amore dei suoi familiari, la notizia della sua scomparsa è stata confermata dalla moglie, Louise Enmbo, all’Ansa.

c8a78686153d4a62c3656103d1cdfdab.jpg

Fulvio Roiter è nato a Meolo, un paesino della provincia di Venezia, nel 1926, è morto a 89 anni e dopo aver dedicato tutta la sua esistenza alla fotografia. A lui dobbiamo le foto più belle di Venezia, immagini incantevoli, romantiche e un po’ malinconiche, scatti “rubati” per strada, foto con la neve, paesaggi e storie che hanno portato Roiter nella vita di tutti noi.

Fulvio Roiter ha iniziato a fotografare a 20 anni, si è iscritto sin da giovanissimo al circolo fotografico La Gondola di Venezia dove trovò il terreno fertile per coltivare la sua passione. È ampiamente conosciuto per le sue foto di Venezia ma ancor prima fotografò la Sicilia, che diede il là a questa sua grande passione. Nel 1954 pubblicò il suo primo libro “Venise à fleur d’eau“ con immagini sognanti, poetiche e molto romantiche. Un altro libro molto importante è quello sull’Umbria di San Francesco che permise di conquistare il premio Nadar nel 1956.

Fulvio Roiter

Qualche anno dopo in Belgio conobbe la fotografa Louise Enmbo che, poco dopo, diventò sua moglie. La fotografia ha portato Roiter in giro per il mondo, in Brasile, Persia, Turchia, Messico, Libano, Louisiana, Tunisia, Costa d’Avorio, Zaire, Niger e in tanti altri paesi in Italia e all’Estero. Nella sua lunga carriera ha pubblicato circa 100 libri fotografici e le sue foto sono state esposte nelle gallerie più importanti e prestigiose.

Fulvio Roiter ha lasciato la vita terrena ma i suoi libri e le sue foto continueranno per sempre ad educare i nostri occhi alla bellezza.

Foto | da Pinterest di 121 Clicks e lab.leica-camera.it

  • shares
  • Mail