Toscana Foto Festival 2016 e tanta luce a Massa Marittima

Dalla fotografia stenopeica a quella che dipinge con la luce, il programma del Toscana Foto Festival 2016 torna sul territorio di Massa Marittima

Orfano di un direttore come Franco Fontana e della partecipata che lo organizzava, il Toscana Foto Festival affronta la 24 esima edizione con la resilienza necessaria a rinnovarsi, mettendo a frutto l'incontro di fotografia e musica con la luce, dal 3 al 20 luglio 2016, nella Massa Marittima incastonata tra le Colline Metallifere grossetane.

La stessa grammatica della luce, usata come materia per dipingere da Pablo Picasso nel 1949, grazie all'incontro con il prodigioso pioniere della tecnica luminosa Gjon Mili, è alla base della mostra fotografica site specific del fotografo e light painter italiano Ivan Falardi, un workshop e una performance nutrita da jazz e fotografia.

Tre elementi del programma del Festival, inaugurato da "Let's Light - La grammatica della luce", con la mostra puntata sul territorio e il paesaggio di Niccioleta, Prata, Tatti, Ghirlanda e Valpiana, 'messo in luce' dalla tecnica fotografica che consente letteralmente di "dipingere con la luce", in mostra al Palazzo dell’Abbondanza, dal 3 al 20 luglio luglio 2016.

La stessa luce che nutre il linguaggio fotografico di Ivan Falardi, incontrerà il Jazz del sassofonista Stefano Cocco Cantini con la performance (una prova nel video di apertura) ospitata nel suggestivo Giardino d’arte Norma Parenti, dalle ore 21.00 del 10 luglio, ma solo dopo il workshop sul light painting tenuto dallo stesso Falardi, con la partecipazione del sassofonista e l’introduzione di Beatrice Audrito.

workshop di LIGHT PAINTING


lunedì 4 luglio 2016 dalle 9 alle 13
l’artista Ivan Falardi
terrà un workshop di
LIGHT PAINTING
nell’ambito della mostra
Let’s Light – La grammatica della luce
Palazzo dell’Abbondanza 3/17 luglio 2016
programma:
introduzione storica di Beatrice Audrito
tecniche di light painting di Ivan Falardi
parteciperà il sassofonista jazz Stefano Cocco Cantini
Ai partecipanti al workshop di light painting si richiede la conoscenza di alcuni principi basilari della fotografia, in modo particolare le funzioni legate alle aperture del diaframma, tempi di esposizione e ISO

La luce, capace di distillare visioni quasi esoteriche con la fotografia stenopeica, è anche alla base del workshop sull'antica tecnica fotografica, tenuto venerdì 8 luglio dal Gruppo Fotografico Massa Marittima BFI, con il patrocinio della FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche), puntando a realizzare della un macchina per fotografia stenopeica, effettuare ripresa e sviluppo immagini che alla fine del workshop sono destinate ad una mostra.

workshop di FOTOGRAFIA STENOPEICA


Venerdì 8 luglio 2016 dalle 9 alle 17
il Gruppo Fotografico Massa Marittima BFI
terrà un workshop di
FOTOGRAFIA STENOPEICA

Riconoscimento FIAF M82/2016
programma:
introduzione teorica
realizzazione della macchina per fotografia stenopeica
effettuazione ripresa immagini, sviluppo immagini

Al termine del workshop, si prevede di realizzare una mostra delle immagini prodotte dagli allievi
Il workshop è GRATUITO e destinato a giovani under 35, per un massimo di 15 persone. In caso di iscrizione da parte di un numero maggiore di persone, si procederà seguendo l’ordine di arrivo delle iscrizioni.
Possono iscriversi anche over 35 e l’iscrizione sarà accettata con riserva. In caso di iscrizione da parte di numero di under 35 inferiore a 15, i posti saranno destinati a over 35 e assegnati secondo l’ordine di arrivo delle schede di iscrizione fino a esaurimento.
Gli interessati dovranno consegnare il modulo di iscrizione entro il 24 giugno 2016 alla Biblioteca comunale o inviarlo per mail all’indirizzo biblioteca@comune.massamarittima.gr.it
I partecipanti al workshop di fotografia stenopeica dovranno portare un contenitore per realizzare la propria macchina stenopeica (è sufficiente una scatola da scarpe). Gli altri materiali necessari sono forniti dal Gruppo Fotografico. Le riprese saranno effettuate su carta sensibile.

A tornare al Toscana Foto Festival è anche il workshop di Wikimedia Italia con wikigita e safari fotografico a Massa Marittima, in preparazione della quinta edizione del concorso gratuito e aperto a tutti Wiki Loves Monuments, nato per la classificazione del patrimonio culturale e artistico italiano e la sensibilizzazione delle istituzioni verso temi importanti come l'uso delle licenze libere e l'introduzione della libertà di panorama.

workshop di WIKIMEDIA ITALIA


Mercoledì 6 e giovedì 7 luglio, dalle ore 9 alle 17
Workshop di WIKIMEDIA ITALIA
con wikigita e safari fotografico a Massa Marittima
in preparazione del concorso 'WIKI LOVES MONUMENTS 2016'

È la luce del Toscana Foto Festival puntata sul territorio che la nuova dirigenza comunale ha l'ambizione di rendere parte integrante dell’identità di Massa Marittima, come centro di formazione e promozione dell’arte fotografica nel corso di tutto l’anno.

Foto | Let's Light - La grammatica della luce. Ivan Falardi
Via | iLogo

  • shares
  • Mail