Nikon D1x, Canon EOS-1D X e Hasselblad X1D: il gioco delle tre carte!

I nomi delle fotocamere Nikon D1x, Canon EOS-1D X e Hasselblad X1D è giocato sulla combinazione delle stesse lettere

nikon_canon_hasselblad.jpg

Creatività e nomi delle fotocamere non vanno di certo d'accordo. I nomi delle fotocamere sono infatti da sempre un'asettica sequenza di lettere e cifre. Sequenze che finiscono per ricordare il gioco delle tre carte.

Prendiamo ad esempio la Nikon D1x del 2001, la Canon EOS-1D X del 2011 e l'appena annunciata Hasselblad X1D. I loro nomi sono tutti costruiti con le lettere "X" e "D" insieme al numero "1".

Ipoteticamente la "D" sta per digitale, la "X" trasmette una sensazione di esclusività ed ovviamente il numero "1" indica che si tratta della prima della classe. Come nel caso della Hasselblad X1D, la prima mirrorless medio formato. Viene a questo punto da chiedersi chi userà le tre combinazioni ancora disponibili: XD1, 1XD e DX1?

  • shares
  • Mail