Le lenti microscopiche grandi quanto un capello umano

lenti microscopiche

I ricercatori dell’Università di Stoccolma hanno condotto degli studi per creare delle lenti ottiche microscopiche, nell’ordine del capello umano, la tendenza verso la miniaturizzazione sembra essere inarrestabile. Tramite un laser a femtosecondi hanno lavorato un polimero su una superficie vetrosa utilizzando un microscopio, una volta indurito il polimero è stato modellato tramite il movimento del laser e quello dello stesso polimero, le parti non utilizzate sono state poi eliminate tramite un solvente. È un processo simile alla stampa 3D e che quindi apre la porta a moltissime possibilità.

lenti microscopiche

Con questa tecnica è possibile creare lenti sferiche, elementi ottici paraboloidi o asferici, il primo esperimento è stato un micro-obiettivo dal diametro di appena 125 micron e pari spessore. Questo tipo di dispositivo si può utilizzare sia in campo medico che per realizzare videocamere da inserire su droni piccolissimi (grandi quanto un’ape per intenderci) e moduli fotocamera a 360 gradi per gli smartphone. I ricercatori sono anche riusciti a combinare le lenti con un sistema di illuminazione a LED che amplia ulteriormente gli orizzonti di questa tecnologia.

Fonte | uni-stuttgart

  • shares
  • Mail