Le “carcasse” di Maria Pinar Yolacan

foto di maria pinar yolacan

Il ritratto in fotografia permette di mostrare quanto un fotografo si avvicini al soggetto, esprimendo il suo carattere e mettendolo a suo agio il più possibile. In modo da effettuare un ritratto sincero.

Maria Pinar Yolacan è riuscita ad andare oltre questo limite, proprio perché i suoi soggetti, delle abitanti di una piccola isola brasiliana, vestono le sue creazioni.

In realtà questi abiti che le donne portano addosso, sono dei resti di animali, come le pelli o le interiora, che la fotografa ha abilmente posto sui suoi soggetti come se fossero veri e propri accessori di moda.

Le donne ritratte vanno dai 27 ai 90 anni, questo sottolinea la volontà della Yolacan di mettere in risalto la bellezza della donna in tutte le fasi della sua vita, e farlo attraverso questo tipo di ricerca estetica, bella, sconcertante, ma pur sempre da mettere in risalto.

Via | studio nemo

  • shares
  • Mail