La Nasa crea un video in High Dynamic Range Stereo X

Passano gli anni ma la passione per le foto HDR non accenna a diminuire, anche la NASA si è dilettata con questa tecnica ed ha condiviso un video girato con la tecnica dell’High Dynamic Range Stereo X ottenendo un effetto del tutto simile alle foto sopra citate.

High Dynamic Range Stereo X

Quando si fanno foto ai razzi e a tutte le immagini di questo tipo c’è una forte differenza di luminosità tra le varie componenti ed in particolare tra il razzo ed i gas di scarico che di solito appaiono bianchi. All’interno della scia, tra l’altro, ci sono temperature e luminosità diverse che rendono quasi impossibile calibrare tutto in modo tradizionale. Il progetto HiDyRS-X nasce per migliorare la resa dei video, e quindi anche delle foto, e si tratta di una ripresa ad alta velocità a livelli di esposizione differenti che vengono poi fusi in un video slow-motion HDR.

Il video che vedete in alto è solo il primo esperimento che ha dovuto fare i conti anche con qualche imprevisto, le vibrazioni del razzo hanno spento la videocamera per cui è stato possibile avere solo un piccolo pezzo di video. Questo primo esperimento si può già considerare un successo sia in termini di ricerca che di possibilità, dato che ne seguiranno altri che miglioreranno grazie all’analisi di questo filmato.

Via | nasa

  • shares
  • Mail