La foto del leone di montagna con le luci di Los Angeles scattata con una fotocamera a distanza

La fotografia vive di paradossi e situazioni davvero ingiuste, un fotografo può stare appostato per ore e ore ad aspettare la sua “preda” che non arriverà mai e che quella sera ha deciso di fare tutt’altro! Poi la foto fortunata arriva ad un collega per puro caso, ad una fotocamera del traffico oppure ad una fotocamera a distanza. È quello che è accaduto al leone di montagna fotografato al Santa Monica Mountains National Recreation Area, un posto bellissimo in cui vive questo animale schivo e misterioso, alle porte della città di Los Angeles. Un animale che i fotografi naturalisti è quasi una legenda metropolitana!

leone di montagna

La foto è molto bella e ritrae un esemplare femmina di leone di montagna con le luci della città alle sue spalle, una foto che ci da l’idea di come Los Angeles sia una megalopoli che abbraccia tanti luoghi diversi, dal parco naturale alla città vera e propria. I leoni di montagna sono chiamati anche “gatti fantasma” proprio perché sono schivi ed evitano gli esseri umani. La foto ritrae P-22, una leonessa tracciata con il GPS e che non si faceva vedere da quasi 4 anni.

L’immagine è stata condivisa sulla pagina Facebook del parco.

via | petapixel

  • shares
  • Mail