Photo Vogue Festival: la fotografia di moda sfila a Milano

La fotografia di moda anima il Photo Vogue Festival e l'universo femminile in mostra con Vanessa Beecroft e grandi fotografe, da Gian Paolo Barbieri a The Female Gaze

Il Photo Vogue Festival è pronto a sfilare a Milano con la fotografia di moda, protagonista di mostre, conferenze, incontri ed eventi collaterali in gallerie e spazi espositivi della capitale italiana della moda.

La monografica dedicata a Vanessa Beecroft e la sua ricerca sull’identità femminile, anima POLAROIDS 1993.2016 con blow-up di rare polaroid e sculture ospitate nella prestigiosa sede di Palazzo Reale, dal 24 al 29 novembre, ulteriormente arricchita dal talk della fotografa italiana in programma a Base Milano, insieme a quelli animati da Paolo Roversi, Mario Calabresi, Azu Nwagbogu, Christto & Andrew, Ilaria Bonacossa, Michael Hoppen, Yoshinori Mizutani, Alessandro Rabottini, Massimo Torrigiani, Enrico Stefanelli, Francesco Zanot, Riccardo Conti, Giulia Zorzi, Bex Day, Amanda Charchian, Shae Detar.

La collettiva The Female Gaze, co-curata da Alessia Glaviano e Chiara Bardelli Nonino, esplora l'atto di riappropriazione femminile dello sguardo e del desiderio, come soggetto e non più come oggetto, con un viaggio nelle complesse sfumature dell'universo femminile, spaziando dalla dimensione eterea e fiabesca di Camilla Akrans alla sensualità palpabile di Amanda Charchian, dall’erotismo giocoso di Ellen Von Unwerth a quello più misterioso di Donna Trope, dagli autoritratti iconici di Cindy Sherman a quelli ironici di Juno Calypso o Arvida Byström, spingendosi oltre lo sguardo occidentale e globalizzato della femminilità con Zanele Muholi, Lalla Assia Essaydi e Namsa Leuba.

La mostra conta sul contributo di Aida Muluneh, Amanda Charchian, Angela Strassheim, Arvida Byström, Atong Atem, Bex Day, Brianna Capozzi, Camilla Akrans, Carlotta Manaigo, Cass Bird, Cindy Sherman, Donna Trope, Elaine Constantine, Elena Rendina, Elinor Carucci, Ellen Von Unwerth, Émilie Régnier, Emma Summerton, Greta Ilieva, Hellen van Meene, Isabelle Wenzel, Janneke van der Hagen, Joana Choumali, Julia Hetta, Julia Noni, Juno Calypso, Lalla A. Essaydi, Lea Colombo, Lina Scheynius, Lise Sarfati, Liz Collins, Maisie Cousins, Majida Khattari, Mel Bles, Namsa Leuba, Nan Goldin, Olivia Bee, Petra Collins, Sarah Moon, Shae DeTar, Stephanie Wilson, Vanessa Beecroft, Venetia Dearden, Venetia Scott, Viviane Sassen, Yelena Yemchuk, Zanele Muholi.

Photo Vogue Festival porta in mostra anche una piccola selezione dei migliori fotografi della community PhotoVogue, online dall'aprile 2011 e giunta a 125.000 utenti, sotto la guida curatoriale di Alessia Glaviano, il supporto di Chiara Bardelli Nonino e dal 2016 anche la collaborazione di Francesca Marani.

La giuria composta da Franca Sozzani, Alessia Glaviano, Paolo Roversi, Jimmy Moffat (fondatore e managing director di Art + Commerce) Michael Van Horne (Art + Commerce), i galleristi Peter MacGill e Michael Hoppen, Azu Nwagbogu (fondatore e direttore del Lagos Photo Festival), Florence Bourgeois (direttore di Paris Photo) e Charlotte Cotton, (autrice e curatrice) ha selezinato i 30 fotografi in mostra con PHOTOVOGUE/inFASHION: Andrew Tarnawczyk, Antonina Zharko, Can Sever, Carmen Mitrotta, Clara Giaminardi, Cristina Coral, Dagmar van Weeghel, Formento + Formento, Gioconda & August, Guoman Liao, Isabel Martínez, Julia Grossi, Justine Tjallinks, Kenta Nakamura, Kiki Xue, Lei Gao, Louis Philippe de Gagoue, Lusha Alic, Lydia Gorges, Mária Švarbová, Marie Zucker, Marta Bevacqua, Remi Rebillard, Romina Ressia, Scandebergs, Simone Steenberg, Synchrodogs, Tania Kezha, Turkina Faso, Uldus Bakhtiozina.

Base Milano ospita anche la Lettura Portfolio gratuita con esperti del settore come Alberto Prina, Aldo Mendichi, Alessia Glaviano, Azu Nwagbogu, Chiara Bardelli Nonino, Chiara Capodici, Claudio Composti, Daria Scolamacchia, Diego Orlando, Federica Chiocchetti, Francesca Morosini, Francesca Seravalle, Giulia Ticozzi, Giulia Zorzi, Irene Opezzo, Maddalena Scarzella, Marco Finazzi, Maria Teresa Salvati, Milo Montelli, Selva Barni. L'appuntamento è in calendario sabato 26 novembre, dalle ore 11 alle ore 13.

Una foto pubblicata da Vogue Italia (@vogueitalia) in data: 21 Ott 2016 alle ore 04:34 PDT

Al festival parteciperanno attivamente anche le scuole BAUER – Afol metropolitana, Biennio Specialistico in Fotografia, Accademia di Belle Arti di Brera, Milano, Corso per Fotografi di scena, Accademia Teatro alla Scala, Domus Academy, IED Istituto Europeo di Design, Istituto Marangoni, NABA, Nuova Accademia di Belle Arti.

Il festival internazionale interamente dedicato alla fotografia di moda, presieduto dal direttore di Vogue Italia Franca Sozzani, diretto dal suo Senior Photo Editor Alessia Glaviano e patrocinato dal Comune di Milano, si svolgerà dalle ore ore 18.00 di martedì 22 novembre a sabato 26 novembre 2016, in diverse gallerie e spazi espositivi di Milano, con un ricco programma di eventi collaterali che dureranno di più.

Photo Vogue Festival: Eventi collaterali

Gian Paolo Barbieri Occhio, cuore e mente29 Arts in Progress gallery

Emotions of the Athletic Body
a cura di Giorgio Armani
Armani/Silos

Ugo La Pietra. Segno Randomico
Ca’ di Fra’ Arte Contemporanea

W. Eugene Smith. Usate la verità come pregiudizio
60 fotografie dalla collezione H.Christopher Luce, New York
a cura di Enrica Viganò / organizzata da ADMIRA
CMC - Centro Culturale di Milano

Davvero, mostra personale di Bruna Esposito
Federico Luger (FL GALLERY)


Processo grottesco, installazione permanente di Thomas Demand

Fondazione Prada

Gli americani. Fotografie di Robert Frank
a cura di Alessandra Mauro
Forma Meravigli

Federico Garolla
Francesca Minini

Araki Amore
a cura di Filippo Maggia
Galleria Carla Sozzani

Peter Welz “Portrait Malaparte”
Galleria Fumagalli

L’Eterna Bellezza
a cura di Amedeo Turello e Marco Voena
Galleria Robilant Voena

Le affinità elettive. Giovanni Gastel & Ettore Molinario
a cura di Rossella Colombari e Ettore Molinario
Galleria Rossella Colombari

DOGMA di Gabriele Micalizzi
Leica Galerie Milano


LIVE FAST DIE YOUNG dei SANDY BROTHERS

GIGANTIC

Laura
a cura di Lady Tarin Kaufmann Repetto: Talia Chetrit
Il Crepaccio

L’altro sguardo. Fotografe italiane 1965-2015
A cura di Raffaella Perna Leica Galerie Milano
La Triennale di Milano

Yoshinori Mizutani
a cura di Claudio Composti
mc2gallery

Mark Steinmetz
Micamera - lens based arts

Eye-Hand Span.The uncertain distance between the eye and the hand di Antonio Ottomanelli
Montrasio Arte

La guerra è finita. Nasce la Repubblica. Milano 1945-1946
Fotografie di Federico Patellani

a cura di Kitti Bolognesi e Giovanna Calvenzi
Museo di Fotografia Contemporanea

Muddy Waters di Christto&Andrew
NonostanteMarras

Gallerialanotte artepubblica: Si viveva beati. Museo Teo
NOWHERE

Braeraklasse
Installazione effimera e variabile
Chiesa di San Carpoforo

SPRINT
Salone di editoria indipendente e d’artista
O’

ARMIN LINKE. L’apparenza di ciò che non si vede
a cura di Ilaria Bonacossa e Philipp Ziegler Paola Sosio Contemporary Art
in collaborazione con Biffi
PAC Padiglione d’Arte Contemporanea

In Cammino di Claudio Montecucco
Boutique e Banner

Laure Prouvost. GDM - Grand Dad’s Visitor Center
a cura di Roberta Tenconi
Pirelli HangarBicocca

Piero Gemelli. Vintage prints
a cura di Denis Curti
Still

Vittore Buzzi. Al cuore nero del mondo
Spazio Aperto San Fedele

Marco Schifano
Studio Giangaleazzo Visconti

Fotografia ‘80-’90-2000
Studio Guenzani

Man Ray
Studio Marconi ‘65

Perceptive Variations
seconda mostra fotografica del progetto THIS IS ME NOT BEING YOU - TIMNBY
a cura di Micaela Flenda in collaborazione con The Candy Box, Studio Modulo e Graficartiere
Via Circo, 1

DUE MONDI. Kensuke Karasawa e Francesca Rivetti
a cura di Fantom
Viasaterna

  • shares
  • Mail