Trovato morto a Parigi il fotografo David Hamilton

David Hamilton è stato trovato morto a Parigi, si è suicidato a 83 anni

Il fotografo inglese David Hamilton è morto pochi giorni fa in circostanze molto controverse, nelle ultime settimane era al centro delle polemiche. Hamilton lavorava ai magazzini Printemps a Parigi, nel 1966 ha lasciato il suo lavoro e si è dedicato alla fotografia, è diventato famoso per le sue foto di ragazzine giovanissime ritratte in pose erotiche, era ossessionato dalla purezza con tutte le critiche che ne derivavano. La sua carriera è andata sempre bene e, nonostante le accuse di pedopornografia, ha sempre lavorato molto e venduto tante copie dei suoi libri.

Qualche settimana fa, all’età di 83 anni, la sua vita viene travolta da Flavie Flament, una celebre presentatrice della tv francese, che ha pubblicato la sua biografia "La Consolation" in cui racconta di essere stata violentata da un celebre fotografo quando aveva 13 anni. Nessun nome, ma l’indiziato principale era David Hamilton. Il tam tam dei social non da scampo e alla fine la giornalista conferma che si tratta proprio di David Hamilton. Sulla scia della Flament altre due donne dichiarano di aver subito gli stessi abusi da parte del fotografo.

David Hamilton

David Hamilton interviene tramite i suoi avvocati, nega ogni cosa e annuncia di voler prendere le vie legali e di procedere con l’accusa per diffamazione con tutte le donne che lo hanno accusato. Giovedì scorso però il corpo senza vita del fotografo è stato trovato nel suo appartamento di Parigi, Hamilton si è suicidato portandosi dietro anche la verità su quello che è accaduto.

Una storia davvero incredibile. Che sia in terra o in cielo la giustizia fa sempre il suo corso.

via | repubblica

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail