Lo smog di Pechino in un timelapse di 12 secondi

Lo smog è un problema molto grave che interessa alcune città più di altre, in vari posti i comuni devono prendere provvedimenti per far tornare la qualità dell’aria a livelli accettabili, ad esempio con controlli serrati e soluzioni per le emissioni nelle fabbriche e nelle industrie oppure con le targhe alterne per circolare in città e stimolare i cittadini a preferire i mezzi pubblici. Pechino è una delle città più inquinate di sempre, al punto che moltissime persone camminano per strada con le mascherine su naso e bocca per tentare di ridurre l’inalazione di sostanze nocive. In questi giorni è stato pubblicato su Youtube un timelapse di Chas Pope che condensa il 12 secondi lo smog di 20 minuti, è inquietante vedere come l’aria diventa sempre più cupa e fitta, sembra nebbia ma in realtà è smog.

Pechino Airpocalypse Arrival

Il video, che si intitola "Pechino Airpocalypse Arrival" è fatto molto bene, semplice ed essenziale, ma ci fa vedere con i nostri occhi quello che accade lì e che, continuando ad agire senza pensare alle conseguenze, potrebbe accadere anche da noi. Lo scorso 16 dicembre a Pechino c’è stato l’allarme rosso, i livelli di smog erano talmente elevati che a molte auto è stato impedito di circolare e le scuole sono state chiuse. A causa della scarsa visibilità sono stati cancellati dei voli e chiude varie autostrade.

La natura si piega fino ad un certo punto, ma poi presenta il conto, in un modo o nell’altro.

via | petapixel

  • shares
  • Mail