Fujifilm X100F, la compatta premium con mirino ibrido avanzato

Caratteristiche, prezzo e disponibilità della compatta Fujifilm X100F giunta alla quarta generazione

Continuiamo a scoprire le novità di Fujifilm, dopo aver visto la Fujifilm X-T20 e la Fujifilm GFX 50S, passiamo alla Fujifilm X100F, una compatta premium giunta alla quarta generazione. È iniziato tutto nel 2011 con la FinePix X100 a cui sono seguite le X100S e X100T, arrivate sul mercato tra il 2013 e il 2014, adesso la celebre compatta progredisce ancora con versione X100F.

La Fujifilm X100F presenta il mirino ibrido avanzato (Advanced Hybrid Viewfinder) che può svolgere la doppia funzione di mirino ottico OVF o di mirino elettronico EVF. Fuji inserisce il sensore APS-C X-Trans CMOS III da 24.3 megapixel senza filtro passa-basso in modo da sfruttare al massimo le qualità dell’obiettivo, un Fujinon 23mm molto luminoso con apertura f/2. La resa dei colori è molto fedele grazie alla funzione Film Simulation ed è stata migliorata anche la sensibilità che può raggiungere i ISO12800. I nostalgici che amano la grana della pellicola possono aggiungerla grazie alla funzione Effetto Grana, disponibile in Strong o Weak.

Migliorata anche la velocità complessiva: per avviarsi occorrono 0.5 secondi, 0.2 secondi è l’intervallo tra uno scatto e l’altro, 0.01 secondi di ritardo allo scatto e 0.08 secondi per l’AF rapido. I punti di messa a fuoco sono passati da 49 a 91 ed è stata migliorato l’AF automatico sui punti di luce. La Fujifilm X100F registra video in Full HD.

Il design è elegante ed essenziale, la scocca superiore è realizzata in lega di magnesio ed il resto è foderato in ecopelle per migliorare l’impugnatura ed essere anche resistente. I tasti con le funzioni maggiormente utilizzate sono state poste nella parte posteriore della fotocamera.

La Fujifilm X100F sarà disponibile da metà febbraio al prezzo di 1.429,99 euro.

  • shares
  • Mail