7439 - Renato D’Agostin "coast to coast"

7.439 come le miglia di strade americane, progetto fotografico, editoriale ed espositivo di Renato D’Agostin, in viaggio "coast to coast" dai neri profondi ai bianchi abbacinanti

"Oltre le strade sfavillanti c’era il buio, e oltre il buio il West"

Jack Kerouac, Sulla strada

Come Kerouac e grandi obiettivi americani on the road, da Walker Evans a Robert Frank, da Lee Friedlander ad Stephen Shore, il fotografo italiano Renato D’Agostin che vive e lavora da anni a New York, ha deciso di attraversare le strade degli states, cavalcando il mito del viaggio "coast to coast" in sella alla sua BMW R100 del 1983 (come lui), ma spingendosi oltre le strade sfavillanti e gli stereotipi del sogno americano (infranto da tempo), per coglierne le sfumature più scure e conturbanti con la pellicola della Leica M6, sviluppata di notte nei lavandini dei motel lungo la strada.

Gli scatti realizzati in questo nuovo viaggio per 7.439 miglia di strade americane, da Nord a Sud, da Est ad Ovest, dalla natura più maestosa alle città più degradate, dai neri profondi ai bianchi abbacinanti, nutrono ora il progetto fotografico, editoriale ed espositivo di "7.439".

Una foto pubblicata da Renato D'Agostin (@renatodagostin) in data: 29 Gen 2017 alle ore 07:59 PST

La pubblicazione del libro (Nomadic Editions), corredato di poster con didascalie geografiche, è accompagnata anche da un’edizione limitata con disco in vinile dell'ormai mitica "Born To Be Wild", reinterpreta da Lorenzo Mason per accompagnare in modo quasi lisergico la voce di D’Agostin che recita le lettere e i numeri delle stazioni radio degli stati attraversati.

Renato DʼAgostin: dal 1983 a oggi

Renato DʼAgostin nasce nel 1983 a San Donà di Piave e inizia la carriera di fotografo a Venezia, affasciato dallʼatmosfera della città che alimenta e accresce la sua curiosità nel catturare situazioni di vita particolari, al limite del reale. Nel 2005 frequenta il corso di Fine Print allʼInternational Center of Photography di New York e nel 2006 diventa assistente del leggendario fotografo americano Ralph Gibson. All’eta’ di 24 anni espone il suo primo progetto Metropolis alla Leica Gallery di Soho, New York. Altre esposizioni presenteranno i suoi progetti negli anni seguenti negli Stati Uniti, Europa e Asia. Le sue fotografie sono diventate parte di numerose collezioni pubbliche tra cui The Phillips Collection e Library of Congress a Washington DC, Maison Européenne de la Photographie a Parigi, International Center of Photography a New York e LACMA a Los Angeles. Nel 2016 alla Freedom Tower di New York nella Condé Nast Gallery presenta 7439, una serie fotografica realizzata durante un viaggio di 7.439 miglia attraverso gli Stati Uniti d’America in sella alla sua BMW del 1983. Nel 2017 Carnegie Hall di New York ospita un’esposizione della sua serie fotografica The Beautiful Cliche’ - Venezia, progetto in cui D’Agostin sfida l’immaginario legato alla citta’ lagunare, offrendo una nuova interpretazione della citta’ che gli aveva fatto per prima scoprire il fascino della fotografia. Portando i soggetti fuori dalla loro realtà, Renato D’Agostin descrive la sua percezione dello spazio intorno a lui, il rapporto tra l'architettura e l’essere umano, offrendo un nuovo portale nell'immaginazione dello spettatore. Renato D'Agostin vive e lavora a Brooklyn, New York. 

Renato D'Agostin
1983, Venezia, Italia

New York
Assistente di Ralph Gibson

Milano
Assistente di Alfredo Sabbatini

Collezioni Pubbliche
LACMA
Los Angeles

ICP International Center of Photography
New York

Library of Congress
Washington DC

The Phillips Collection
Washington DC

Center for Creative Photography
Tucson, Arizona

Maison Europeenne de la Photographie
Paris

George Eastman House
Rochester, New York

FORMA, International Center of Photography
Milano

HIGH Museum of Art
Atlanta

Libri
Proxemics, The (M) Editions, 2016
7439, Nomadic Editions, 2016
Archaeologies: Los Angeles, Furlined, 2015
Kapadokya, Nomadic Editions, 2015
Frecce, Automatic Books, 2014
Acrobats, Nomadic Editions, 2014
Etna, Nomadic Editions, 2013
The Beautiful Cliché – Venezia, Silvana Editoriale, 2012
Tokyo Untitled, MC2 Gallery Edizioni, 2009
0.00 Night Moleskine, Zeropuntozerozero + Moleskine, 2008
Un giorno con Lucia, Zeropuntozerozero, 2007
Metropolis, Zeropuntozerozero, 2007

Esposizioni (selezionate)
2017
The Beautiful Cliché
Carnegie Hall, New York

7439, Etna, The Beautiful Cliché, Washington DC
Villa Firenze, Washington DC

7439
Leica Gallery, Milano

7439
Thierry Bigaignon Gallery, Parigi

2016
7439
Leica Gallery, Washington DC

7439
Conde Nast Gallery, Freedom Tower, New York

2015
Kapadokya
Leica Gallery, Tokyo

2014
Iter
Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, San Dona’ di Piave, Venice

The Beautiful Cliché
Leica Gallery, San Francisco

Iter
Embassy of Italy, Washington DC

Etna
Mondo Galeria, Madrid

Etna
mc2 Gallery, Milano

2013
Tokyo and Shanghai
Hôtel de Nupces, Toulouse

The Beautiful Cliché – Venezia
Italian Cultural Institute, Madrid

Next Stop : Italy
Group Exhibition
Phillips Collection, Washington DC

2012
The Beautiful Cliché – Venezia
Palazzo Ducale e Palazzo Franchetti, Venezia

Tokyo Untitled
Phos Center, Chieri, Torino

The Beautiful Cliché – Venezia
mc2 Gallery, Milano

The Beautiful Cliché – Venezia
Galeria Rita Castellote, Madrid

2011
The Beautiful Cliché – Venezia
The Chinese Porcelain Company, New York

The Beautiful Cliché – Venezia
Galerie Photo 4, Paris

Melancolie
Jardin Raymond VI du Musées des Abattoirs, Toulouse

2010
Tokyo Untitled
FORMA presented by mc2gallery, Milano

2009
Tokyo Untitled
Leica Gallery, New York

Tokyo Untitled
Leica Gallery, Tokyo

Tokyo Untitled and Other Works
Galerie Photo 4, Paris

Giovani Maestri
mc2gallery, Milano

Un giorno con Lucia
Palais des Institutions Italiennes, Tangier, Morocco

2008
Un giorno con Lucia
Pinacoteca di Ancona

Metropolis
Leica Gallery, Istanbul

Un giorno con Lucia
Sala Margana, Roma

Metropolis
Leica Gallery, Solms, Germania

2007
Leonard Freed – Renato D’Agostin
Leica Gallery, New York

Il tour espositivo di 7439, dopo aver toccato la Condé Nast Gallery al trentaquattresimo piano della Freedom Tower di Manhattan, la Leica Gallery di Washington DC e Villa Firenze, residenza dell’Ambasciatore italiano a Washington, la Thierry Bigaignon di Parigi, si prepara a raggiungere la Leica Galerie Milano.

7439 - Renato D’Agostin
10 febbraio - 10 marzo 2017
Inaugurazione: venerdì 10 febbraio 2017, ore 18.30
Leica Galerie di Milano
Via Mengoni, 4 (angolo Piazza Duomo)
Milano

Foto | 7439 - Renato D’Agostin, Courtesy Leica Galerie Milano

  • shares
  • Mail