Arles 2017: Les Rencontres de la photographie

Uno sguardo al programma di mostre e ospiti, aspettando Arles 2017, Les Rencontres de la photographie, dal 3 luglio al 24 settembre 2017

L'estate è ancora lontana ma la 48° edizione dei Rencontres d’Arles ha già un ricco programma di ospiti, pronti ad animare mostre, incontri e stage, durante la settimana di apertura del 3-9 luglio 2017, mentre le mostre si protrarranno fino al 24 settembre 2017.

Il prestigioso festival di fotografia francese torna a guardare il mondo della fotografia contemporanea da prospettive insolite, a partire della cover delle locandine 'a testa in giù', firmata da Karlheinz Weinberger in mostra con i suoi Ribelli svizzeri, in buona compagnia della statua di Darth Vader con Niels Ackermann & Sebastien Gobert in cerca di Lenin, mentre il poster del Cosmos Arles Book una ancora una volta la cover di François Bellabas & Robin Lopvet, con gatto sul tetto che scotta. Per tutti i poster e il materiale informativo del Festival, il design grafico è curato da ABM Studio.

the-rencontres-darles-2017-posters.jpg

Il programma delle mostre che potete iniziare a sbirciare nella gallery di apertura, spazia dalle prime opere di Joel Meyerowitz, agli impulsi urbani della fotografia latino-americana, dai ritmi della città di Michael Wolf a quelli di 63 obiettivi puntati sull'Iran, dall'egoista incurabile di Masahisa Fukase a The House of the Ballenesque est di Roger Ballen, da Fukushima di Carlos Ayesta & Guillaume Bression a Gabriele Basilico, dalla fotografia vernacolare colombiana allo spettro del surrealismo che arriva dalle collezioni del Centre Pompidou, giunto al 40° anniversario e festeggiato in tutta la Francia nel corso del 2017.

David Fathi sarà in mostra con il progetto vincitore del Photo Folio Review, inaugurato ad Arles 2016, mentre quelli che aspirano all'esposizione nella selezione ufficiale dei Rencontres d’Arles 2018, potranno approfittare della seconda edizione rinnovata durante la settimana di apertura del festival.

A chi aspira alla pubblicazione offerta per il terzo anno consecutivo dal DUMMY BOOK AWARD ricordo che la dedline per a presentazione della propria opera è fissata al 31 marzo 2017, mentre c'è tempo fino al 15 maggio per candidarsi alla Résidence photo BMW.

«Les Paradis. Rapport annuel» di Paolo Woods e Gabriele Galimberti (prodotto per Arles 2015) anima gli incontri di Arles all'università parigina II Panthéon-Assas con una mostra e una tavola rotonda, presentati dall'università con Rencontres d'Arles.

Per tutto il resto vi rimando al programma che trovate online, anche nelle 103 pagine digitali da fogliare del Dossier de presses.

Foto | Arles 2017: Les Rencontres de la photographie, Courtesy Rencontres Arles

  • shares
  • Mail