La lotta di Sigma contro i rivenditori non autorizzati

sigma contro i rivenditori non ufficiali

Il mercato fotografico si muove su vari canali e non tutti sono quelli ufficiali, in linea di massima conviene sempre acquistare i prodotti nel proprio paese per non avere problemi con la garanzia. All’inizio sembra facile acquistare a prezzi molto convenienti ma poi, nel malaugurato caso di un guasto, sarà un’impresa farsi fare le riparazioni in garanzia. Sigma ha deciso di affrontare con il pugno di ferro quello che in America viene chiamato mercato grigio, che in pratica significa acquistare da rivenditori non autorizzati, ad esempio si compra in stock in paesi con una valuta conveniente e poi si rivende in altri in cui si può fare un buon ricarico, ma ad un prezzo un po’ più basso di quello ufficiale.

Sigma ha aggiornato le sue linee guida in America e sul sito ufficiale ha specificato che tutti i prodotti che sono stati acquistati da rivenditori non autorizzati non verranno riparati in garanzia e che verrà applicata una penale fissa di 250,00 dollari. Quindi Sigma prende in carico la riparazione, ma a carissimo prezzo!

Voi che ne pensate? Meglio risparmiare oggi e rischiare un po’ o andare sul sicuro?

  • shares
  • Mail