La danza dei droni durante il Super Bowl 2017

Durante il Super Bowl 2017, insieme a Lady Gaga c'è stata anche una spettacolare danza dei droni a cura di Intel

Il Super Bowl è uno degli eventi più seguiti al mondo, domenica scorsa i New England Patriots si sono portati a casa la vittoria con buona pace di tutti. Ad infiammare gli animi è stata però Lady Gaga con uno show memorabile, mentre tutto erano attenti a sezionare la sua presunta pancetta, ai più attenti non è sfuggito che la coreografia dietro la cantante era fatta da ben 300 droni danzanti nell'aria… ma come fanno i droni a volteggiare nell’aria tutti insieme? La risposta è il programma Shooting Stars della Intel che è stato sviluppato proprio per fare questo.

Shooting Stars decide e programma tutti i droni affidandogli un percorso ben preciso, si moltiplica questo per “x” droni e alla fine il risultato è una danza interattiva e luminosa. Intel oltre ad occuparsi del programma ha sviluppato anche degli speciali droni che si assemblano solo ad incastri e pesano appena 280 gr, questi modelli presentano alla base una potente luce LED. Durante l’esibizione di Lady Gaga i droni coinvolti erano 300, ma Intel ha dichiarato che potenzialmente se ne potrebbero utilizzare anche 1000. Ogni drone parte autonomamente e per scongiurare guai viene caricata la batteria fino all’ultimo secondo e c’è un sistema che controlla il perfetto funzionamento.

Intel ha creato questo progetto non solo per fini artistici e di intrattenimento ma anche per offrire uno strumento di controllo e sorveglianza alle forze dell’ordine, ad esempio durante eventi particolarmente impegnativi, come potrebbe essere proprio il Super Bowl.

Il risultato finale è davvero affascinante, è bello vedere quanti utilizzi può avere una cosa, anche in campo tecnologico…!

via | engadget

  • shares
  • Mail