I sensori Sony non hanno rivali

I sensori Sony non temono la concorrenza...

sensori Sony

Quando si parla di sensori fotografici, Sony non ha rivali, non solo è il leader indiscutibile del settore ma fornisce i suoi sensori anche ad altre aziende molto importanti come Nikon, e questo li mantiene saldamente in una posizione di vantaggio. Qualche giorno fa Resource Imaging ha pubblicato un articolo in cui veniva riportato un colloquio con Kenji Tanaka, Senior Manager Generale nel Gruppo Digital Imaging di Sony, che ha ammesso che Sony tiene per sé i sensori migliori e all’avanguardia e non li cede a nessuno.

Un discorso del genere ci può stare ma evidentemente non era il caso di sbandierarlo, infatti l’articolo è misteriosamente sparito dal sito. Sony ha investito moltissimo per sviluppare i sensori ed è giusto che si goda i risultati. Attualmente Sony si riserva un certo livello della tecnologia dei sensori in esclusiva per le proprie macchine fotografiche, e ci mancherebbe che non fosse così!

I sensori che Sony produce vengono suddivisi in diverse categorie, quelli top gamma li usano in esclusiva e non li vendono (come quello della A7S), alcuni li vendono in un secondo momento a terze parti ed altri li distribuiscono senza problemi, ad esempio quelli per le compatte o le entry level. Non abbiamo scoperto l’acqua calda, è chiaro che il sensore è il cuore della macchina fotografica, com’è chiaro che se si vende alla concorrenza lo si fa in modo oculato. Ricordiamoci però che una fotocamera è fatta di tante caratteristiche, altrettanto importanti, e nel complesso quando si sceglie la propria macchina fotografica si valutano tante cose, e le valutazioni di ognuno di noi sono diverse e cambiano in base a quello che dobbiamo fare, alla nostra esperienza, al tipo di foto in cui vogliamo specializzarci e, ahimè, dipendono anche dal budget che abbiamo a disposizione!

via | petapixel

  • shares
  • Mail