DJI Goggles è il nuovo visore per pilotare i droni tramite i movimenti della testa

Ancora novità firmate DJI che questa volta propone un accessorio per controllare il volo del drone con il movimento della testa, si chiama DJI Goggles ed è una delle invenzioni più incredibili dell’ultimo periodo. DJI Goggles nasce come un visore per la realtà aumentata ma in realtà è molto di più, è compatibile con i droni Mavic Pro, Phantom 4 e Inspire e presenta due display da 5 pollici con risoluzione full HD (1920×1080 pixel), refresh rate di 60 Hz e angolo di visione pari a 85 gradi per ogni schermo.

Il collegamento wireless con il drone avviene alla frequenza di 2,4 GHz fino alla massima distanza operativa e consentita, la batteria da 9.440 mAh garantisce un’autonomia di 6 ore. Per quanto riguarda i comandi sulla parte destra abbiamo il pulsante di accensione e un touchpad per muoversi nel menù, nella parte inferiore ci sono invece la rotella per la messa a fuoco e due tasti funzione. Ci sono inoltre uno slot microSD, una porta micro USB, un ingresso HDMI, il jack audio da 3,5 millimetri e poi giroscopio, accelerometro e sensore di prossimità. La funzione che ha conquistato tutti si chiama Head Tracking, tramite i sensori integrati si può pilotare il drone semplicemente muovendo la testa, ovviamente solo per alcuni tipi di voli in linea retta e ad una velocità medio bassa, ma è una funzione davvero rivoluzionaria.

DJI Goggles sarà disponibile da maggio al prezzo di 549,00 euro.

  • shares
  • Mail