Terre di Uomini. Il paesaggio da Adams e Shore a Ghirri e Jodice

Il paesaggio fotografato da ventisette grandi fotografi arriva in mostra al Palazzo Gromo Losa di Biella

«La fotografia di paesaggio è la prova suprema del fotografo – e spesso la sua delusione suprema»

Ansel Adams

Il paesaggio palesato dalla fotografia, capace di spingersi oltre i confini dello spazio e del tempo, quanto dei margini del reale sfiorati dalle sue sfumature più oniriche e divine, liriche e poetiche, continua ad offrire viaggi emozionanti, ben presto anche nelle "Terre di Uomini" esplorate da ventisette grandi obiettivi della collezione di fotografia contemporanea della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.

Un viaggio nel paesaggio italiano e internazionale di oltre 70 opere, pronte a spaziare dalle vette raggiunte da Ansel Adams a quelle palesate da Minor White, dal territorio nigeriano di George Osodi distrutto dalle multinazionali del petrolio, a quello quasi metafisico della Pianura Padana di Luigi Ghirri.

Dal continente americano più allegorico di Edward Weston e la privincia a colori di Stephen Shore, a quello sudafricano di David Goldblatt e Guy Tillim segnato da discrimanazioni e grandi interessi econimici, passando per l'Italia di Gabriele Basilico e i colori di Franco Fontana, le contaminazioni industriali di Guido Guidi e il Mediterraneo di Mimmo Jodice, il viaggio promette di toccare i vari aspetti della relazione tra l’uomo ed il paesaggio.

I ventisetti autori in mostra saranno: Ansel Adams, Philip Kwame Apagya, Yto Barrada, Gabriele Basilico, Wynn Bullock, Harry Callahan, Paul Caponigro, Walter Chappell, Van Deren Coke, Franco Fontana, Vittore Fossati, Lee Friedlander, Luigi Ghirri, David Goldblatt, John Gossage, Guido Guidi, Mimmo Jodice, Richard Misrach, Daniel Naudé, Walter Niedermayr, Cedric Nunn, George Osodi, Stephen Shore, Aaron Siskind, Guy Tillim, Edward Weston, Minor White.

La mosta curata da Chiara Dall’Olio, nasce dalla passione per la fotografia condivisa da Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e Fondazione Cassa di Risparmio di Biella e sarà realizzata grazie alla collaborazione di entrambe, pronte a portare la selezione di foto della Fondazione Fotografia Modena, negli spazi di Palazzo Gromo Losa, antica dimora signorile acquisita e restaurata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Biella.

Insieme alla mostra aperta al pubblico dal 27 ottobre 2017 al 7 gennaio 2018, la collaborazione tra le fondazioni offre anche per un giovane artista biellese, la partecipazione gratuita al master sull’immagine contemporanea di Fondazione Fotografia nel corso del biennio 2017/19.

Terre di Uomini.
Adams, Shore, Goldblatt, Ghirri, Basilico, Jodice
e altri 21 grandi fotografi raccontano il paesaggio

27 ottobre 2017 – 7 gennaio 2018
Inaugurazione: giovedì 26 ottobre 2017, ore 21.00
Palazzo Gromo Losa
Corso del Piazzo, 22-24
Biella

Foto | Terre di uomini
Via | Fondazione Fotografia Modena

  • shares
  • Mail