Gli sguardi e le prospettive nelle foto di Denis Cherim

La fotografia ci permette di guardare il mondo con i nostri occhi, di raccontarci e raccontare quello che ci accade e quello che immaginiamo, ma anche di allenare il nostro sguardo: più si fotografa, più si diventa bravi a osservare. Le fotografie di Denis Cherim sono davvero belle, il suo sguardo è originale e acuto perché molto allenato, riesce a cogliere prospettive che sfuggono ai più, nota cose nella maggior parte dei casi passano inosservate e poi, le aggiusta con l’inquadratura per creare composizioni uniche e magnetiche.

Denis Cherim

Incroci di strade, ombre e luci che si inseguono, disegni geometrici e tanta architettura che viene utilizzata per raccontare qualcosa, creare assonanze e disegni.

Le foto di Denis Cherim non sono belle in senso assoluto, ma funzionali al suo linguaggio e a quello che vuole dire, sono certa che si potrà esprimere molto meglio e di più affinando un pochino la tecnica.

Voi che ne pensate?

imprisoned light

Un post condiviso da Denis Cherim (@denischerim) in data: 21 Set 2017 alle ore 02:57 PDT

#tucanourbano

Un post condiviso da Denis Cherim (@denischerim) in data: 17 Set 2017 alle ore 23:50 PDT

?

Un post condiviso da Denis Cherim (@denischerim) in data: 17 Set 2017 alle ore 02:35 PDT

?

Un post condiviso da Denis Cherim (@denischerim) in data: 4 Set 2017 alle ore 23:51 PDT

#shotoniphone

Un post condiviso da Denis Cherim (@denischerim) in data: 31 Ago 2017 alle ore 00:46 PDT

It's Happening Again... thisiscolossal.com Link in Bio ??

Un post condiviso da Denis Cherim (@denischerim) in data: 27 Ott 2017 alle ore 04:08 PDT

rock bottom

Un post condiviso da Denis Cherim (@denischerim) in data: 12 Lug 2017 alle ore 05:16 PDT

via | petapixel

  • shares
  • Mail