A Positano arriva la tassa sul panorama

Positano profile view, with the street lights on.

Positano come Laguna Beach, nel delizioso paesino della Costiera Amalfitana arriva la “tassa sul panorama”, chi intende scattare fotografie con fini commerciali deve fare la richiesta al Comune e pagare un contributo abbastanza salato! Positano è uno luoghi più fotografati d’Italia, è bellissimo e molto spesso questo paesino è utilizzato come location di campagna pubblicitarie, questo comporta traffico in tilt, confusione e disagi per i residenti. Il Comune di Positano ha deciso di regolamentare l’immagine del paese e di fissare un tariffario: le i servizi fotografici il contributo richiesto è di 1000 euro, per i video e le riprese cinematografiche invece 2000.

La regola si applica alle campagne realizzare su capi di abbigliamento, strumenti hi-tech, ricercati occhiali da sole, automobili e tanto altro. La richiesta va fatta al Comune almeno 30 giorni prima, se per caso dovessero esserci urgenze il prezzo sarà aumentato del 50%.

Nessuna tassa da pagare invece per i matrimoni, basta solo comunicare l’intenzione di scattare le foto una decina di giorni prima. Gratis anche i servizi per i programmi televisivi, le riviste, i giornali e i documentari.

Voi che ne pensate?

via | repubblica

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail