NYC Layer-Lapse, il time lapse di Julian Tryba

NYC Layer-Lapse è il nuovo progetto video di Julian Tryba, un lavoro bellissimo che sfida la relatività del tempo

La fotografia e i video sono legati a doppio filo, negli ultimi anni le tecniche video sono migliorate moltissimo, grazie alle fotocamere che permettono di fare i filmati, agli stabilizzatori e agli obiettivi sempre più performanti, e anche alle action cam e ai droni. Video interessanti ne abbiamo visti tanti nel corso degli anni ed oggi ve ne mostro uno molto particolare realizzato da Julian Tryba.

screen-shot-2017-11-15-at-7-28-55-am-800x443.jpg

Julian Tryba lo abbiamo conosciuto qualche anno fa con il lavoro Boston Layer-lapse, un time lapse in cui vengono fusi giorno e notte, ogni frame è formato da elementi da diverse parti del giorno, il tempo viene dilatato e ampliato, un po’ come nella teoria della relatività di Einstein. Julian Tryba ha realizzato un altro progetto molto simile ma nella città di New York che si chiama NYC Layer-Lapse. Ha utilizzato gli script di After Effects per creare delle scene che arrivano ad avere fino a 300 livelli ciascuna. Il video è molto affascinante e magnetico, forse ancora più bello di quello di Boston.

Per creare NYC Layer-Lapse, Tryba ha visitato New York ben 22 volte, ha guidato per 9988 miglia, ha trascorso a New York 352 ore ed ha scattato 232.000 foto con 6 fotocamere diverse, 5 Canon DSLR e una Sony a7R II, ha usato 11 obiettivi diversi… e come se tutto ciò non bastasse ha pagato ben 1.430 dollari di parcheggio.

Voi che ne pensate? Vi piace questo progetto?

via | petapixel

  • shares
  • Mail