Kurt Cobain 50: Il Grunge nelle fotografie di Michael Lavine

Kurt Cobain, i Nirvana e la scena musicale degli anni novanta fotografata da Michael Lavine, in mostra e t-shirt

Il 5 aprile 1994, Kurt Cobain ha lasciato i Nirvana all'apice del successo, sua moglie Courtney Love e la figlia Frances Bea, la scena musicale di Seattle e il mondo intero, al mito immortale che ha dato voce al disagio di una generazione, riff al grunge e una vera folla di fan all'alternative rock.

Un mito pronto a festeggiare il cinquantesimo compleanno di Cobain, fotografato da Michael Lavine a più riprese nel corso dei soli cinque anni impiegati dal ragazzo di Seattle per raggiungere l'apice di un successo planetario e la discesa all'inferno che lo ha portato al suicidio.

Gli scatti che inquadrano un inedito Cobain con i capelli rossi, insieme ai Nirvana e Courtney Love, son pronti ad arricchire la mostra Kurt Cobain 50: il grunge nelle foto di Michael Lavine alla One Arte Contemporanea di Bologna, insieme agli esponenti della vivace scena musicale degli anni Novanta, da Kim Gordon e i Cramps, ai Beastie Boys e Nick Cave.

Dopo il successo di "David Bowie: Heroes", questa mostra realizzata con il patrocinio del Comune di Bologna, torna a rinnovare anche la collaborazione della ONO arte contemporanea con Gas Jeans che, sabato 16 dicembre (dalle ore 18), insieme al fotografo presenterà ufficialmente la capsule collection in edizione limitata di 2000 t-shirt e felpe, realizzata per l'occasione con una rielaborazione grafica delle immagini più iconiche di Lavine.

Kurt Cobain 50: Il Grunge nelle fotografie di Michael Lavine
13 dicembre 2017 - 31 gennaio 2018
Inaugurazione: mercoledì 13 dicembre 2017, ore 18.30
ONO arte contemporanea
via santa margherita, 10
Bologna

Foto | Kurt Cobain 50: Il Grunge nelle fotografie di Michael Lavine © Michael Lavine
Via | ONO arte contemporanea

  • shares
  • Mail