Photokina 2012: Hasselblad pronta al lancio di 24MP Lunar e partnership con Sony

Hasselblad 24MP Lunar

Con la complicità dell'oscurità e di una mano di nero per attutire i riflessi, la prima Hasselblad 500C con obiettivo Planar f/2.8 da 80 mm ha fotografato lo spazio a bordo del modulo spaziale Mercuri con l'astronauta Walter Schirra, nell'ottobre del 1962. Dopo altri viaggi spaziali, nel luglio 1969 fu una Hasselblad 500EL Data Camera, con lastra reseau montata su un obiettivo Zeiss Biogon 5.6/60 mm, ad immortalare i primi passi dell'uomo durante l’atterraggio lunare dell’Apollo 11.

Ora a quasi mezzo secolo di distanza (ok più o meno) e altrettanti progressi tecnologici compiuti dal colosso svedese che domina il mercato mondiale della fotografia a medio formato, arriva per i visitatori dello stand A-021/B-020 del Padiglione 2.1 di Photokina 2012 una nuova esperienza lunare, che consente di sbirciare progetti e fasi di lavorazione artigianale del design della Hasselblad 24MP Lunar, realizzata con prototipi di legno fatti a mano per garantire ergonomia e funzionalità ad un modello extra lusso, che utilizza per la prima volta in assoluto, fibra di carbonio, titanio, legno, cuoio e metalli preziosi - compreso l'oro.

La fotocamera mirrorless con lenti intercambiabili, design da fashion victims e prezzo da nababbi, che si aggira intorno ai 5000 euro, arriva in fiera come l’annuncio della partnership tra Hasselblad e Sony per la realizzazione di nuovi prodotti, con marchio svedese e si presuppone tecnologia giapponese, visto che la stessa 24MP Lunar condivide con la Sony NEX-7, mirino OLED, sensore e sistema di controllo TRINAVI (tutte le specifiche tecniche dopo il salto). Insomma, il lancio lunare è previsto per il primo trimestre del 2013, disponibile in una scelta di modelli standard e una varietà di maniglie esclusive e materiali preziosi, ma a quel prezzo direi che è il caso di restare con i piedi per terra.

Via | Hasselblad - dpreview

  • shares
  • Mail