Sekonic Litemaster Pro L-478D: caratteristiche e prezzo dello stato dell'arte degli esposimetri esterni

Dopo l'appena conclusosi Photokina 2012 avrete magari l'imbarazzo della scelta su quale potrebbe essere la vostra nuova fotocamera ideale. Ma non dimenticate che anche il migliore corpo macchina abbinato alla migliore ottica non restituirà belle immagini se non c'è una bella luce. Inoltre quando si lavora in luce controllata, come in una sala posa, è fondamentale sapere con esattezza il comportamente di ogni singolo punto luce.

In questi frangenti è importante avere un buon esposimetro esterno, come l'appena annunciato Sekonic Litemaster Pro L-478DR. Fino dal primo sguardo si capisce che non è un prodotto come tanti altri. Si nota subito lo schermo a colori di tipo tattile, tramite il quale controllare rapidamente e facilmente le tante funzioni.

Infatti il Sekonic Litemaster Pro L-478D non si limita solo a effettuare letture della luce sia incidente che riflessa, bensì permette di calcolare con precisione l'esposizione ideale data dal sommarsi di luce ambiente e delle varie sorgenti di luce artificiale. Consente inoltre di adeguare la lettura alla nostra fotocamera, tramite una specifica procedura di calibrazione.

Il Sekonic Litemaster Pro L-478D è dotato a questo scopo di una porta USB, tramite la quale può essere anche aggiornato. Per chi utilizza poi dei trigger wireless della PocketWizard esiste la versione Sekonic Litemaster Pro L-478DR, dove lo stesso esposimetro può controllare la potenza ed il funzionamento di più gruppi di illuminatori.

Unico difetto il prezzo: per il Sekonic Litemaster Pro L-478D sono richiesti $ 389, mentre per il Sekonic Litemaster Pro L-478DR ne servono $ 469.

Via | Sekonic

  • shares
  • Mail