Tokina annuncia uno zoom grandangolare per Nikon e Canon

Tokina ha annunciato un nuovo zoom grandangolare: l'Opera 16-28mm f/2.8 per DSLR full frame Nikon e Canon.

L'obiettivo è stato sviluppato con lo stesso concept dell'Opera 50mm 1.4 FF, partendo dalla focale dell'AT-X 16-28mm f/2.8 PRO FX. Ottica dall'apertura generosa di f/2.8 presente su tutto il range focale, che enumera 13 gruppi in cui sono distribuiti 15 elementi di cui tre asferici e tre a bassa dispersione. Trattamento e lenti permettono di ridurre ed eliminare aberrazioni e riflessi fastidiosi, migliorandone le prestazioni anche in condizioni difficili come il controluce.

Lo sfocato è di ottima qualità grazie al diaframma a 9 lamelle ed alla distanza di messa a fuoco di solo 28cm, che permette di avvicinarsi e staccare il soggetto dallo sfondo in maniera efficace nonostante la focale grandangolare.

Il nuovo 16-28mm è equipaggiato con il Silent Drive-Module che consente di avere una messa fuoco estremamente sileziosa, supportato inoltre dal sensore GMR.

L'assemblaggio ed il design estetico sono tutti nuovi e finalizzati a resistenza e funzionalità, partendo dall'anello di messa a fuoco che, nei corrispettivi esemplari, rispetta i sensi di rotazione delle ottiche Canon e Nikon. Si tratta comunque di un obiettivo importante nelle dimensioni: 950 grammi di peso per la versione Canon (che diventano 940g per quella con attacco Nikon). Il diametro esterno è di 89mm ed è necessario infine un holder per alloggiare filtri dal momento in cui la lente frontale sporge di molto.

Già preordinabile oltreoceano, sarà distribuito a partire da metà marzo. Il prezzo, per ora in dollari, si ferma a 699$.

  • shares
  • Mail