Zeiss Otus 100mm f/1.4: un teleobiettivo premium

Un tele per ritratto dalla qualità ottica e costruttiva senza pari che si inserisce nella linea Otus per reflex full frame Canon e Nikon

Annunciato verso la fine di Aprile, il nuovo Carl Zeiss Otus 100mm f/1.4 si presenta come un teleobiettivo prestigioso e di livello per fotocamere reflex full frame, che va ad ampliare una famiglia, quella della linea Otus, che si fa notare per la qualità che restituisce sotto tutti gli aspetti, dall'immagine alla fattura, al design. Un obiettivo che nasce per restituire una qualità da medio formato su fotocamere full frame, dotato di una focale adatta alla ritrattistica ed una grande nitidezza su tutta la gamma di apertura, cose che lo rendono efficace in tutte le situazioni di utilizzo. Tra queste la prediletta è proprio la fotografia ritrattistica dove il bokeh e la possibilità di isolare dettagli con il fuoco liberano la creatività e l'espressività del fotografo: i sample inseriti dal produttore stesso su Flickr ne sono un esempio parossistico.

La luce, una volta entrata nella lente frontale da 86mm di diametro, arriva al sensore dopo aver attraversato 14 elementi ottici distribuiti in 11 gruppi, dove compaiono elementi asferici e trattati che limitano le aberrazioni, aumentano il contrasto e minimizzano il flare. La messa a fuoco, come ci insegna la tradizione Otus, è manuale, con una distanza minima di 1 metro: un valore di tutto rispetto considerando la focale di cui stiamo parlando, cosa che fornisce un rapporto di ingrandimento di 1:8,6. Disponibilità e prezzo? Sarà distribuito a partire da questo mese, con un prezzo di circa 4500 euro, in linea con la gamma Otus in cui attualmente figurano anche il 28mm f/1.4, il 55mm f/1.4 e l'85mm f/1.4.

  • shares
  • Mail