Panasonic Lumix GX880: una piccola Micro 4/3 con display tiltabile

Nasce per i selfie: ha un comodo display da 3 pollici che può essere ribaltato di 180 gradi.

Panasonic ha lanciato la Lumix GX880, una piccola mirrorless Mirco 4/3, già nota al mercato giapponese sotto il nome di GF-10, che sembra un prodotto piuttosto intrigante per i vlogger: il suo display touch LCD da 3'' ed 1,04 milioni di punti può essere tiltato di 180 gradi, in modo tale da permettere all'utente di guardarsi.

Il sensore, un MOS da 16 megapixel, ha una gamma di sensibilità che arriva a 25600 ISO ed è associato al processore Venus Engine. E' possibile registrare video in 4K UHD a 25fps e ben 100 mbps, mentre in FullHD  si arriva a 50fps (PAL). La raffica tocca invece i 5,8 scatti al secondo, che diventano ben 10 utilizzando l'otturatore elettronico; allo stesso modo è possibile acquisire immagini in 4K durante la cattura di un video, o anche fare un burst di un massimo di 150 immagini in 4K a 30fps per poi selezionare la preferita nella sequenza (4K Photo).

L'autofocus fa affidamento su 49 punti e tra le sue funzioni è presente anche il rilevamento viso. Molto interessante è il post focus, che permette all'utente di aggiustare il fuoco in seguito all'acquisizione di più immagini, che consente anche di creare degli interessanti focus stacking.

Quelle che però emergono sono le caratteristiche da "selfie camera": numerosi sono i filtri applicabili per fluidificare la pelle (Soft Skin), addolcire i lineamenti del volto (Slimming) ed agire sullo sfocato del background. Insomma, una Lumix di piccola taglia dotata di un utilissimo display tiltabile dedicata ai selfie, un cavallo di battaglia per i vlogger e gli appassionati di viaggi in solitaria che vogliano condividere con i social le proprie avventure.

  • shares
  • Mail