Canon annuncia due compatte ed un obiettivo RF: G7 X mark III, G5 X mark II ed RF 24-240 F4-6.3

Canon ieri ha aperto i battenti a ben tre prodotti destinati al pubblico consumer: abbiamo un'ottica zoom versatile per mirrorless e ben due compatte.

Il Canon RF 24-240 F4-6,3 IS USM era stato già introdotto negli ultimi mesi, si tratta di uno zoom dedicato al sistema mirrorless e dotato di una escursione focale che, spaziando da 24 a 240mm (è un 10x), riesce a coprire tutte le situazioni. Si rinuncia ad un'apertura costante per avere delle dimensioni più che accettabili che lo rendono adattissimo alla EOS RP (con cui va costituire un sistema che rivaleggia in peso e dimensioni con una APSC), con una stabilizzazione avanzata che aiuta sia in condizioni di illuminazioni difficili che in campo video: si tratta della prima ottica full frame dotata del Dynamic IS, che raggiunge secondo lo standard CIPA ben 5 stop di compensazione. Ad una buona riuscita delle riprese concorre anche il drive Nano USM, con la possibilità di intervenire sul fuoco anche quando si lavora in AF con la ghiera, fluido in video e preciso in foto.

Le compatte annunciate, la G5X mark II e la G7X mark III, hanno in comune sensore e processore: entrambe infatti presentano uno Stacked CMOS da 20,2 megapixel ed il DIGIC 8. La destinazione d'uso di queste fotocamere sono i creatori di contenuti per il web, cui offrono funzionalità interessanti che andremo a vedere a breve.

PowerShot G5X mark II è una punta e scatta dotata di mirino elettronico estraibile ed una compattezza che la rende adatta ad escursioni e viaggi. Lo zoom ottico di 5x (equivalente ad un 24-120) è molto luminoso: parte da un'apertura di f/1.8 per arrivare, alla massima estensione, a 2.8, cosa che lo rende adatto in tutte le condizioni. Sul dorso troviamo pochi comandi ed il display LCD touch tiltabile: il viewfinder da 2,36m di punti scompare sul lato sinistro e può essere estratto all'occorrenza per ovviare a condizioni di luce solare diretta o altre situazioni che possono compromettere la visione del display. Non mancano infine comandi manuali, video 4K 30p, video ad alta velocità e modalità di scatto particolari come lo star shooting.

Infine la G7X, che arriva alla sua terza generazione ed esteticamente appare molto simile alla cugina G5X. Nasce come una "vlogging camera definitiva" ed uno dei suoi cavalli di battaglia è proprio la possibilità di effettuare live streaming su YouTube mediante connessione wireless, oltre ad offrire un "vertical video mode" per realizzare contenuti per le piattaforme destinate agli smartphone (IGTV, ma anche Facebook e YouTube stesso). E' dotata di uno zoom leggermente ridotto rispetto a quello della G5X, che si ferma a 100mm equivalenti (è un 4,2x), in compenso è dotata di jack microfonico da 3,5mm.

  • shares
  • Mail