Zeiss ZX1: tutto quel che c'è da sapere

Il concept ZX1 è stato presentato al Photokina 2018 da Zeiss insieme al Batis 40mm, identificando una fotocamera full frame da 37 megapixel con sistema operativo Android. Un progetto ambizioso, con un design particolarmente accattivante ed un'ottica fissa da 32mm f/2 (con schema Distagon), uno storage interno da 512GB ed un display multitouch da 4,2 pollici di diagonale.

Qualche settimana dopo, nel mese di ottobre,  i primi feedback da parte di un beta tester, Ray Larose, da cui però non abbiamo avuto grandi indicazioni: il fotografo di New England si è espresso soltanto sulla praticità del display e sulla possibilità di editare le foto utilizzando i propri preset di Photoshop direttamente in camera. Anche la qualità dei file è stata elogiata, quasi - a detta di Larose - paragonabili ad un medio formato.

Da quel momento in poi non ci sono state più informazioni sulla ZX1, fino a quando su Twitter, verso fine agosto, un utente non ha chiesto esplicitamente al produttore: "Hey Zeiss, how is the ZEISS ZX1 coming along?". La risposta è arrivata quasi immediatamente: il team Zeiss sta ascoltando i feedback dei vari tester per ottimizzarne al meglio il progetto, dunque il lancio è stato posticipato. Quando la vedremo? Non sappiamo ancora quanto tempo richiederà questo perfezionamento, è comunque quasi sicuro che dovremo aspettare il prossimo anno.

  • shares
  • Mail