Rivelati i vincitori dell'Astronomy Photographer Of The Year 2019

Ecco le migliori fotografie del prestigioso contest di astrofotografia del Greenwich Royal Observatory

Un titolo prestigioso, quello che viene assegnato dall'Osservatorio di Greenwich e che designa il miglior astrofotografo dell'anno. Nell'edizione 2019 sono stati ben 4600 i lavori inviati, provenienti da ben 90 paesi del mondo e sottoposti ad una giuria che ha avuto l'ingrato compito di sceglierne i migliori per categoria.

Il vincitore assoluto, che a sua volta viene selezionato dalle highly recommended delle varie categorie, oltre al titolo riceve un premio in denaro di 10 mila sterline, quest'anno toccato a Laszlo Francsics, autore di un'immagine frutto della combinazione di 32 esposizioni dell'eclissi lunare dello scorso 21 gennaio, ripresa da Budapest.

Into The Shadow - dentro l'ombra, questo è il titolo dello scatto - ci mostra il nostro satellite naturale nel suo progressivo transito all'interno del cono d'ombra terrestre. Da notare la sfumatura in blu che si trova sul bordo dell'ombra: si tratta del frutto del passaggio della luce solare attraverso l'ozonosfera. I 32 scatti sono stati catturati ad intervalli di 3 minuti, cosa che ha consentito la creazione di uno stack molto "denso", effettuato attenendosi al tracking di una stella: le proporzioni sono esatte, mostrano cioè l'effettivo movimento della Luna nel corso dell'evento. Un lavoro dunque pregevole, valso il titolo al fotografo ungherese, che per essere apprezzato necessita anche di una certa lettura "scientifica".

Di notevole valore sono anche le altre immagini, in particolare quella della categoria "Nostro Sole" (Our Sun) dove, nonostante il minimo solare in corso, l'americano Alan Friedman ha catturato delle protuberanze solari che si stagliano sullo sfondo dello spazio. Lo scatto, per enfatizzare le caratteristiche della cromosfera solare, è stato colorato ed invertito, restituendo un effetto molto suggestivo.

Mistica, invece, la fotografia scattata dalla Mongolia il 18 agosto 2018, vincitrice del premio "Skyscapes". L'autore Wang Zheng ci mostra il cielo di quello che storicamente è il regno di Xi Xia, ad ovest del fiume giallo. Meraviglia e mistero si fondono in un paesaggio desertico desolato dove gli alberi si stagliano verso la volta celeste, attraversata dalla Via Lattea e dalla sottile scia di una meteora.

  • shares
  • Mail