Fotoleggendo 2012 porta Brooklyn Buzz sulle pareti delle Officine Fotografiche di Roma

Brooklyn Buzz

La bandiera a stelle e strisce che sventola da un murales su un orizzonte di grattacieli, le esistenze che ondeggiano in minigonna sul marciapiede, non si incontrano in strada o si tengono la mano da una vita, sono inquadrate da Brooklyn Buzz attraverso il finestrino di un autobus di linea che filtra, sfoca e restituisce riflessi su contrasti e contraddizioni del boroughs più popoloso di New York.

Volti e sfumaturre di una Brooklyn dinamica con gesù sui muri e le vite in strada, inquadrate da Alessandro Cosmelli e Gaia Light per un progetto liberamente ispirato a From the Bus, New York (1958) di Robert Frank, raccolto nel libro omonimo edito da Damiani, che l'ottava edizione di Fotoleggendo porta sulle pareti delle Officine Fotografiche di Roma.

Dopo la presentazione del volume al MACRO Testaccio – La Pelanda, tra gli spazi che continuano ad ospitare la maggior parte degli sguardi e dei protagonisti dell'XI edizione de FotoGrafia Festival Internazionale di Roma, la mostra della Brooklyn itinerante, caotica e fragorosa (ancora di più nel video), a cura di Tiziana Faraoni, resta visibile dalle 19.00 dal 4 ottobre alla Halloween Night del 31 ottobre 2012.


L'autobus mi porta attraverso la città, guardo fuori dalla finestra, guardo la gente per strada, il Sole e il semaforo. Ha a che fare con la disperazione e la resistenza mi sono sempre sentito di vivere a New York. Compassione e probabilmente un po 'di comprensione per Calcestruzzo New York' s e la sua gente, a piedi ... in attesa... in piedi... si tengono per mano... l'estate del 1958 - Robert Frank, New York 1958

Un piccolo assaggio della nuova edizione di Fotoleggendo e il ciclo di mostre, incontri, letture del portfolio, e anche di video e documentari, ospitati dalle Officine Fotografiche, dal Museo di Roma in Trastevere, alla 10b Photography, Label201, ISFCI - Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata, s.t. foto libreria galleria, AngeloMaiAltrove, b>gallery, WSP. Photography e l’ISA - Istituto Superiore Anticendi.



Foto | Le Journal de la Photographie

  • shares
  • Mail