Recensione Sigma 50mm F1.4 EX DG HSM


Il 50mm F1.4 EX DG HSM è uno degli ultimi arrivi tra i fissi di Sigma ed annunciato all'inizio dell'anno.

In un mercato in cui spesso si vedono uscire nuovi o aggiornati zoom è sempre interessante avere un buon obiettivo a focale fissa da poter utilizzare. I 50mm sono la lunghezza focale per eccellenza sulle full frame, mentre sulle reflex con fattore di crop diventano quasi da ritratto, con una lunghezza che può variare dai 75mm del formato DX ai 100mm del quattro terzi.

La possibilità di avere un'apertura fino a f/1,4 consente di ottenere un ottimo bokeh e di fotografare in condizioni di luce scarsa. Molti produttori hanno già il loro 50mm, ma in questo obiettivo Sigma ha introdotto alcuni elementi di novità come una lente asferica per la correzione delle aberrazioni e le lamelle arrotondate.

Dispone di un motore ultrasonico per la messa a fuoco che può essere corretta manualmente in qualsiasi momento. L'apertura massima è F16 ed un peso considerevole di 505 grammi, come si può intendere già a prima vista guardando l'elemento frontale da 77mm.

Questo obiettivo rappresenta qualcosa di nuovo nel settore dei cinquantini, basato su progetti più moderni rispetto agli altri disponibili. La nitidezza delle immagini è molto buona, la vignettatura è poca e le aberrazioni sono tenute sotto controllo.

Sigma è riuscita a tirare fuori un prodotto che è in grado di superare gli altri 50mm, soprattutto per quanto riguarda i ritratti sulle reflex crop, ed in grado di competere bene anche sulle full frame.

Purtroppo non è un obiettivo in grado di dare una nitidezza completa a tutta apertura, anche se è meglio di altri 50mm F/1,4. Sulle full frame il Canon 50mm F/1,4 riesce a superarlo come nitidezza complessiva alle aperture più spinte. Il giudizio finale è comunque decisamente positivo.

Via | DPReview

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: