Felix Baumgartner, uno skydive da record

Austriaco, classe 69, segni particolati campione di skydive supersonico, il temerario paracadutista Felix Baumgartner ieri ha superato il muro del suono 'in caduta libera', buttandosi alla velocità di 1173 chilometri all'ora, da un'altitudine di 23 miglia (36,6 km) dal suolo sopra Roswell, la città del Nuovo Messico immolata agli avvistamenti alieni, perfetta per un uomo che arriva dalla stratosfera.

Questo è stato infatti un volo letteralmente 'stratosferico', compiuto per circa due ore appeso a un pallone pieno di Elio, una missione riuscita per il Red Bull Stratos, e uno skydive supersonico che festeggia al meglio il 65° anniversario del primo volo supersonico del leggendario Chuck Yeager. Il video dopo il salto rende bene quella che sarà presto un'impresa leggendaria, già in viaggio nella stratosfera dei social network, anche se consiglio di dare una sbirciata alla gallery fotografia di Jörg Mitter del Red Bull Content Pool sul sito dedicato, per scovare scatti del calibro di quello che state guardando.


Red Bull Stratos Capsule Balloon © Jörg Mitter/Red Bull Content Pool

Foto | Red Bull Stratos Capsule Balloon © Jörg Mitter/Red Bull Content Pool - Space

  • shares
  • Mail