Disappearance of Darkness, un libro sulla morte della pellicola

Fa tristezza tornare ancora a parlare di questo argomento, ma è inutile far finta di non vedere la realtà dei fatti. La pellicola costa sempre di più. I fotografi la usano sempre di meno. La pellicola sta morendo, e la sua lenta agonia ha lasciato tracce dovunque. Le troviamo nelle fabbriche abbandonate, negli studi di quartiere chiusi, negli sguardi degli impiegati che non hanno più un lavoro.

Il fotografo canadese Robert Burley ha documentato tutto questo nel libro Disappearance of Darkness, usando con nostalgica ironia esclusivamente attrezzatura analogica. Nel video in apertura lo potete vedere infatti al lavoro con banco ottico e cavalletto a spalla, girando nei locali che un tempo erano occupati dalla Kodak, dalla Polaroid, dalla Ilford.

Potete poi scorrere alcune immagini direttamente nella sezione dedicata del sito del fotografo, ma se volete apprezzare davvero Disappearance of Darkness è già disponibile per l'acquisto online su Amazon a poco più di 30 Euro.

Via | boingboing

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: