Dietro lo sguardo di Cristina Drago

1_Cristina_Drago_No title

Cristina Drago è una giovane donna che vive la fotografia come un grande amore, sentito, esplorato e curato con attenzione. Il suo è un amore per un linguaggio che sa essere mezzo espressivo e strumento privilegiato per arrivare al cuore delle cose, di se stessi e degli altri.

La prima cosa che ti accoglie appena arrivi sul suo sito, è una dichiarazione appassionata e spontanea. “Amo la fotografia ragionata,
 studiata a casa e realizzata con calma, 
in un ambiente senza rumore,
 nel calore della mia stanza,
 dove la presenza degli altri non esiste 
e sono da sola con me stessa e riflettere … a studiami ... a sfogarmi. Amo la fotografia perché in quell’attimo devi decidere tutto, se perdi quel momento è
 finita per sempre … e forse non lo riavrai mai più ...
 una fotografia mancata è un attimo mancato.
 Amo la fotografia perché quando vado in giro per strada con la reflex 
al collo la gente mi guarda stupita ... 
Amo la fotografia perché mi rende diversa.
 Amo la fotografia perché mi permette di vedere e realizzare cose che gli altri non vedono. Amo la fotografia!
”.

Queste parole e un video, nel quale i suoi scatti vanno a ritmo con la musica e la sua personalità, sono l’introduzione al mondo di Cristina Drago, che proviamo ad esplorare insieme a lei.

Sul tuo sito ti presenti con un elenco di motivi che ti spingono ad amare la fotografia e un video con il quale ti auguri di raccontarti e raccontare il tuo mondo. Com’è il mondo di Cristina Drago?
Beh... il mio mondo non è qualcosa d’incomprensibile. Il mio mondo è una ricerca costante. Cerco continuamente di mettermi alla prova. Cerco l'energia che c'è in me, la creatività, l'espressione, la semplicità. Cerco di avere una visione del mondo diversa, tutta mia!

Quali sono le tue fonti d’ispirazione?
Molte volte mi piace fotografare il dettaglio, anche banale, che gli altri non riescono a vedere. Ad esempio, una delle mie foto preferite è Bubbles6, l'ultima foto della mia gallery, dove fotografando del semplice bagnoschiuma ho scovato un’immagine nuova. Molta gente non riesce a capire di quale oggetto si tratta, altra ci vede quello che vuole. Lo trovo molto divertente e interessante!

In che modo le tue foto ti caratterizzano e tu caratterizzi loro?
Le mie foto rappresentano me ed io mi rappresento attraverso i miei scatti. Personalmente adoro i contrasti, o il buio o la luce! Cosi come nella vita. Non esistono le vie di mezzo, o scegli una cosa o ne scegli un’altra. Ecco il perché dei miei bianchi così bruciati ed i miei neri così chiusi. Molti lo trovano un errore tecnico io invece un b/n così, lo trovo davvero affascinante!

Cosa cerchi nei tuoi soggetti, nelle tue fotografie e soprattutto cosa ci trovi?
Nei miei soggetti cerco un po’ tutto e un po’ niente. Essendo una persona abbastanza lunatica, certi giorni non trovo nulla di interessante in quel soggetto, poi ad un tratto ho come una sorta di illuminazione, riesco a vagare con la mente e a vedere tutto un altro mondo. Molte volte mi capita di rivedere dei miei vecchi scatti e di rielaborarli in modo totalmente differente da come li avevo immaginati inizialmente. Lo so, sono un tipo complicato! XD

Che succede quando il soggetto sei tu?
Diciamo che mi trasformo. É come se la mia parte nascosta uscisse, come se tutti i miei sentimenti esplodessero fuori. Non sono una persona a cui piace esternare le proprie emozioni. Si può dire che mi riesca bene solo davanti l'obbiettivo. É come se nella mia vita reale indossassi una maschera, che decido di togliere solo attraverso la fotografia.

Com’è nata la tua passione per il linguaggio fotografico e il desiderio di utilizzarlo come mezzo d’espressione privilegiato?
La mia passione per la fotografia è nata al liceo, anche se all’inizio mi interessava davvero poco. Man mano che studiavo la materia ho cominciato ad appassionarmi, tanto che dopo la maturità ho deciso di approfondire i miei studi iscrivendomi ad un corso regionale di Operatore Fotografico. Da lì la mia passione è cresciuta sempre di più, ma non saprei dire di preciso quando ho deciso di utilizzare la fotografia come mezzo d'espressione. É stata una cosa che è cresciuta giorno per giorno, quasi una cosa in automatico.

C’è una foto alla quale sei particolarmente legata?
Ovviamente c'è ne sono parecchie, dovendo scegliere opto per Black and White, un autoscatto che rispecchia in pieno la mia visione di fotografia.

Come nascono le tue fotografie?
La maggior parte delle mie foto nascono per caso. Per la serie di Alice non avevo con me altro che la mia amica, qualche accessorio e pochissimo spazio. I limiti e le necessità che aguzzano l’ingegno hanno fatto il resto. Alla fine siamo riuscite a creare qualcosa di interessante e io sono molto orgogliosa di questo qualcosa.

C’è una foto che ha cambiato il tuo modo di guardare il mondo e te stessa?
No, direi che ancora non è accaduto. Io però ci spero!

La cosa più bella del mondo da fotografare?
Me stessa, un tramonto, il sorriso di un bambino, il proprio gatto. Se in quel momento quella foto mi da un’emozione, per me diventa la cosa più bella del mondo.

C’è qualcosa che non fotograferesti mai, per niente al mondo?
No. Ho una mente abbastanza aperta. Per esempio, non amo il genere glamour, ma mai dire mai!!!

Cosa provi quando guardi le tue vecchie fotografie?
Mi piace paragonare il mio vecchio stile a quello attuale. Il confronto con il passato mi aiuta a migliorare. Penso che avrei potuto farla cosi, avrei potuto sistemare la luce, a volte penso anche "cavolo ma potevo almeno pettinarmi i capelli!" Ma poi sarebbe stata tutta un'altra foto e allora meglio che rimanga così!

Cos’è la fotografia per te?
Un meraviglioso mezzo d’espressione. Molta gente crede di saper fotografare, ma solo in pochi riescono davvero a farlo bene! Io non credo di essere tra quei pochi eletti ma un giorno, chissà...

Fotografi per ricordare, immortalare, esplorare o per spingerti oltre?
Ogni foto ricorda ed immortala qualcosa. Cerco ovviamente di spingermi oltre e di esprimere le miei sensazioni ed i miei sentimenti quando lo faccio. Una delle mie serie preferite è dedicata sopratutto al ricordo di un mio vecchio amore finito abbastanza male.

Da fotografo cosa non puoi proprio fare a meno di portare sempre con te?
Sicuramente la mia reflex.

Che mi dici della tua attrezzatura fotografica, in cosa consiste il tuo equipaggiamento standard?
Non ho molta attrezzatura, solo la mia Nikon d60, i miei flash da studio e il mio amico più fidato: Photoshop!!! Penso che puoi anche avere attrezzature da milioni di euro ma se non c’è contenuto, allora è meglio che quei soldi li investi in altro! Io ho iniziato con una compattina da 4 megapixel e una lampadina da tavolo e tutto sommato, con quelle sono riuscita a creare qualcosa ... almeno credo!

Come hai scelto la tua prima macchina fotografica?
Mi sono documentata molto su internet, confrontata con molte persone. Ero orientata su molti fronti, tutto inutile. Appena entrata nel negozio mi sono innamorata della Fujifilm 9600, la mia impulsività ha fatto il resto.

Come concili quotidianità e fotografia?
La quotidianità è la mia fotografia.

Progetti futuri o sogni nel cassetto?
Da “grande” spero di diventare una brava fotografa e di andare avanti solo con le mie forze.

Hai qualche consiglio o dritta per un’aspirante fotografa?
Ci vuole tanto impegno e sopratutto coraggio. Sicuramente essere una donna ha le sue difficoltà, soprattutto in questo campo dove molti fotografi ti snobbano non considerandoti neanche in grado di portare la loro attrezzatura. Bisogna insistere in ogni modo dimostrando quello che si sa fare e come in tutte le cose, ci vuole tanta fortuna. In Bocca Al Lupo.

Grazie Cristina per averci accompagnati a scoprire il tuo percorso, è sempre interessante sbirciare cosa c’è dietro ad uno sguardo.

Grazie a te. É stato divertente e allo stesso tempo stimolante, approfondire prima di tutto con me stessa e poi con voi, la mia personale visone delle cose.

Io e Cristina vi salutiamo e Auguriamo un Nuovo Anno pieno di potenzialità per Tutti.

Cristina Drago Gallery
1_Cristina_Drago_No title 2_Cristina_Drago_balck and white 3_Cristina_Drago_from yesterday
4_Cristina_Drago_alice non gioca piu 5_Cristina_Drago_alice batte la regina 6_Cristina_Drago_hand
7_Cristina_Drago_solitudine 8_Cristina_Drago_scream 9_Cristina_Drago_bubbles6

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: