La compensazione dell'esposizione, come funziona e quando si usa


Il pulsante della compensazione dell'esposizione è uno di quelli che lascia più spaesati chi arriva dal mondo delle compatte.

Quando si sta per fare una foto la reflex calcola il valore corretto dell'esposizione impostando l'apertura e l'otturatore. Con quel pulsante è possibile sottoesporre o sovraesporre rispetto alla misurazione calcolata. In pratica consente di schiarire o scurire l'immagine.

Il pulsante può essere utilizzato nella modalità P, S/TV (priorità dei tempi) e A/AV (priorità di apertura), ma non in modalità M perché si ha già il controllo su tutte le impostazioni.

Ecco cosa viene modificato per ottenere l'effetto desiderato nelle varie modalità:


  • P: sia il tempo di esposizione, sia l'apertura

  • S/TV: l'apertura

  • A/AV: tempi di esposizione

Ora che abbiamo spiegato come funziona possiamo parlare di quando può risultare utile. A volte le fotocamere hanno una tendenza a sovraesporre o sottoesporre, se lo notate nella vostra reflex ora potete correggerne facilmente il comportamento.

Questo pulsante risulta comodo anche quando state per scattare foto molto contrastate o se volete modificare leggermente il tempo di esposizione senza passare completamente alla modalità manuale. Per concludere potete anche ottenere foto particolari sovraesponendo o sottoesponendo volutamente il vostro scatto.

Via | DPS

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: