I bambini di Elliott Erwitt a Roma

FTY KIDS - IRELAND. Ballycotton. 1991 - IMMAGINE GUIDA

Bambini che scribacchiano sui gradini della New York del 1950, appena nati in una stanza buia di quella del 1953, sotto lo sguardo amorevole di una donna e quello vigile di un gatto, che giocano sul prato inglese degli anni'70, vanno in bici buoni buoni come le baghette francesi lungo i viali alberati, o salutano con il viso incollato al parabrezza anteriore di una vettura irlandese, come quelli dell'immagine guida scelta per la mostra FIFTY KIDS, ospitata al Palazzo Incontro di Roma, dal 15 dicembre 2012 al 17 marzo 2013.

Tanti bambini fotografati per mezzo secolo da Elliott Erwitt, protagonisti in 50 scatti per una una mostra, un volume edito da Silvana Editoriale, e un progetto dedicato al sostegno dell'A.D.I.S.C.O., l’Associazione Donatrici Italiane Sangue Cordone Ombelicale, presente sul territorio nazionale e al momento impegnata per la fine dei lavori di costruzione del nuovo reparto di Day Hospital e degli ambulatori di Oncoematologia Pediatrica dell’Ospedale Infantile Regina Margherita di Torino.

FTY KIDS - USA. New York City. 1950
FTY KIDS -USA. East Hampton, New York. 1981. Elliott ERWITT\'s daughters, Sasha and Amy
FTY KIDS - USA. New York. 1988. Metropolitan Museum of Art
FTY KIDS - USA. New York City. 1953
FTY KIDS - ENGLAND. London. 1978

Tanti bambini fotografati in giro per il mondo da questo fglio di emigrati russi, nato a Parigi nel 1928, che ha trascorso l'infanzia a Milano fino al 1938, prima di tornare a Parigi per poi emigrare negli Stati Uniti, e nella New York dove l'interesse e la passione per la fotografia nasce e cresce insieme a tanti altri bambini, anche i suoi sei figli e cinque nipoti, in compagnia dei gatti di casa e quelli egizi in fila al Metropolitan.

Una mostra di bambini, promossa dalla Provincia di Roma e dalla A.D.I.S.C.O. in collaborazione con SudEst57, curata da Chiara Massimello e organizzato da Civita, che con la vendita del catalogo e delle stampe fotografiche realizzate per questo progetto a cura dell’artista, sostiene tanti altri bambini destinatari dei progetti A.D.I.S.C.O.

Via | Civita

  • shares
  • Mail