OVER: The American Landscape at the Tipping Point e le vedute aeree di Alex MacLean

Alex MacLean_OVER- The American Landscape at the Tipping Point

Guardare le cose da una certa distanza aiuta a riflettere su dinamiche che sfuggono all’osservazione continua e ravvicinata di quello che ci circonda, per questo trovo stimolanti progetti come quello intrapreso da Alex MacLean.

Dopo aver scattato per oltre 30 anni le fotografie aeree del paesaggio americano in continua evoluzione, per opera di processi naturali e dell’intervento umano, ed averle raccolte in volumi fotografici davvero suggestivi, il pilota e fotografo americano continua ad utilizzare la sua visione collettiva per esortare la riflessione e l’impegno a ri-considerare la nostra posizione nei confronti di un mondo saturo e affollato.

Il suo ultimo volume OVER: The American Landscape at the Tipping Point, edito da Abrams, utilizza il testo dello scrittore e ambientalista Bill McKibben e le visioni aeree del paesaggio, diviso in sezioni tematiche che evidenziano la dipendenza dalle automobili, il consumo dell’acqua, e l'urbanizzazione, per invitare tutti a riflettere sul cambiamento degli attuali stili di vita, incompatibili con l’impoverimento delle risorse naturali e ad investire in un futuro per il quale la visione collettiva, la passione e l’impegno sembrano un ottimo inizio.

Fino al 31 gennaio 2009 la Kathleen Ewing Gallery di Washington, ospita gli scatti panoramici di OVER: The American Landscape at the Tipping Point, nella mostra Three Photographers/Three Pubblications, che vede il lavoro di Alex MacLean affiancato a quello di Rob McDonald e Rosamond Purcell.

Via | Switchboard.nrdc.org

  • shares
  • Mail