Il conflitto a Gaza visto da un reporter


Solo ieri parlavamo del caso dei fotomontaggi creati da Il Giornale con foto che provenivano dalla striscia di Gaza.

Fare il reporter in questi teatri di operazioni militari e paramilitari non è certamente una lavoro semplice e tranquillo. Npr ha pubblicato alcune parti di un'intervista telefonica con David Gilkey.

David parla subito dei rischi del suo mestiere e di come un razzo di hamas fosse arrivato a meno di 100 metri dalla sua posizione scattando dalla parte di Israele oppure di come un proiettile di gomma abbia bucato il suo 70-200.

Una professione difficile, ma che consente a noi di poter vedere con i nostri occhi la situazione in queste aree del mondo, sperando senza censure o ritocchi da parte degli organi di stampa. Un'intervista che vale la pena di leggere per capire quali rischi comporti questo lavoro.

Foto | David Gilkey
Via | Npr

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: