Canon Eos 6D 25600 iso puliti puliti

«Va bene se per provare la Canon 6D usi il 100 macro?» mi chiede Franco Mazza della Cinesud di Montepaone. L'ottica è di qualità e quindi accetto. Mi interessa verificare cosa mi offre una full frame da 2000 €, che sono sempre tanti ma meno dei 6000 € necessari per acquistare una EOS 1DX o dei 3100 € che mi occorrerebbero per una 5D Mark III.

Certo rinuncerò alla doppia scheda ed ai 61 punti del sistema di messa a fuoco ma risparmierò oltre 1000 €. L'unica cosa sulla quale non risparmiare al momento dell'acquisto e sulla scheda SD da usare. Deve infatti appartenere almeno alla classe UHS-I, io ne ho usata una vecchiotta classe 6 e in modalità scatto continuo RAW+JPG alta non riuscivo a fare più di 7 foto.

Il menù è quello classico della serie EOS, Lo specchio mi sembra meglio ammortizzato di quello della mia 5D Mark II e sicuramente più silenzioso, saranno felici quelli che pensano di utilizzare la 6D a teatro.
Ma quello che voglio vedere è come va la macchina usandola in modalità H e cioè a 25600 ISO (la Canon Eos 1-DX arriva in modalità H2 a ben 204.800 ISO). Provarla a 100 ISO mi sembra da sciocchi, per le altre caratteristiche ci sono le schede tecniche, basta andare sul sito della Canon e capire cosa ci offre la macchina fotografica oggetto della mia prova. Solo che stavolta voglio evitare di eseguire test e sollevare il polverone come accaduto quando ho provato la Nikon D600.

Usando un 100 mm non volevo usare un tempo inferiore ad 1/125 (avevo il vecchio 100 macro non il nuovo stabilizzato), un diaframma non più chiuso di f/3,5 ed un ISO pari a 25.600. La vetrina di un negozio di cosmetici, chiuso al momento del test, faceva al caso mio. Una serie di smalti per unghie sarebbe stato un ottimo banco di prova.

Ho fatto quindi qualche scatto in modalità AE Programma (almeno questo mi dice Digital Photo Professional nelle "Informazioni di scatto") e devo dire che la macchina mi ha convinto. Il file è pulito, la grana c'è è normale, ma siamo a 25.600 ISO ed sto lavorando sul JPG. Il RAW sicuramente mi offrirebbe un risultato migliore, quindi la Canon Eos 6D vale tutti i 2000 e che costa solo che equipaggiarla con quegli zommetti tuttofare plasticosi e poco luminosi sarebbe un vero peccato. Chi l'acquisterà per fare il salto di qualità dall'APS-C è bene che preveda di spendere un po' di euro per obiettivi "seri" e stabilizzati. Io la prenderei con il Canon EF 24-70mm f/4.0L IS USM o con il Tamron SP 24-70mm f/2.8 DI VC USD dovendo scegliere uno zoom e con l'accoppiata Canon EF 28mm f/2.8 IS USM+ Canon EF 100mm f/2.8L Macro IS USM optando per ottiche fisse.

Magari vendo la mia 5D Mark II a 1200 e mi faccio questo regalo per Natale.

  • shares
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina: