Lutto alla Trolley Books per la scomparsa di Gigi Giannuzzi

La Trolley Books è una casa editrice fondata nel 2001 a Londra dall'italianissimo Gigi Giannuzzi, con l'obiettivo di pubblicare libri firmati da importanti nomi della fotografia di reportage. Nel catalogo della Trolley Books troviamo nomi come Philip Jones Griffiths, Paolo Pellegrin, Alex Majoli, Stanley Greene, Carl De Keyzer, Nina Berman, Alixandra Fazzina, Thomas Dworzak, Adam Broomberg e Oliver Chanarin.

Purtroppo già nello scorso Giugno Gigi Giannuzzi aveva scoperto di avere un cancro al pancreas, curabile solo tramite delle costose cure: aveva quindi chiesto aiuto con un'asta per reperire i fondi necessari. Aveva infatti speso tutti i propri risparmi per dare vita alla Trolley Books. Purtroppo i suoi sforzi non sono bastati: si è spento la Vigilia di Natale all'età di 49 anni.

Il migliore ricordo di Gigi Giannuzzi viene dalle parole della fotografa Nina Berman, i cui libri Purple Hearts e Homeland erano pubblicati proprio dalla Trolley Books:

Sì, era un editore di libri, ma in realtà era un attivista, un ribelle, un maniaco, un ardente genio, che ha usato la fotografia per agitare il pugno contro il potere e l'ipocrisia. Non ha voglia di pubblicare semplicemente le tue foto, voleva conoscere i problemi, le persone. Voleva partecipare, e lo ha fatto.

Via | Photo District News

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: