Un 2012 già visto

1 luglio 2011 – 22 giugno 2012 - Dar Yasin-AP

Il già visto non è certo un meccanismo raro da sperimentare in una società che “costruisce” immagini abusando della riproducibilità tecnica e ha smarrito gli originali tra le copie, di certo può essere illuminante per riflettere sulle immagini e l'immaginario di un anno appena passato, prima di scorgere analogie e impressionanti similitudini con quello che deve ancora iniziare.

Immagini simili scattate in momenti diversi, alle volte in luoghi diversi, in qualche caso anche dallo stesso fotografo, che evocano quella percezione parziale tradotta nel falso senso di familiarità che i francesi chiamano Déjà vu, e il Time ha raccolto in una gallery di 'doppioni già visti' del 2012, scattati a mesi di distanza, spesso un anno. Come nel caso delle due immagini che aprono questa segnalazione, scattate il 1 luglio 2011 e il 22 giugno 2012 da Dar Yasin-AP ad un gruppo di donne musulmane che pregano nel Santuario Hazratbal, alla periferia indiana di Srinagar. Dopo il salto altri esempi corredati di credits.

5 marzo 2012.- 14 marzo 2012 - Jason Lee-Reuters | Ng Han Guan-AP

5 marzo 2012 / 14 marzo 2012 - Jason Lee-Reuters / Ng Han Guan-AP
Il direttore di una banda militare rehearses prima e durante la cerimonia di apertura del Congresso nazionale del popolo (Anp) presso la Grande Sala del Popolo di Pechino.

13 gennaio 2012 – 12 ottobre 2012- Francesca Baldi-EPA | Max Rossi-Reuters

13 gennaio 2012 / 12 ottobre 2012 - Francesca Baldi-EPA / Max Rossi-Reuters
Turisti si godono il clima e il sole sulla spiaggia dell'Isola del Giglio vicino al relitto della nave da crociera Costa Concordia

14 agosto 2012 – 26 ottobre 2012 - Justin Sullivan-Getty Images | Brian Snyder-Reuters

14 agosto 2012 / 26 ottobre 2012 - Justin Sullivan-Getty Images / Brian Snyder-Reuters
I sostenitori di Mitt Romney si vedono riflessi in un gobbo durante un comizio elettorale a Ross County Courthouse in Chillicothe, Ohio. I membri della folla si riflettono in un gobbo durante un discorso della campagna in Ames, Iowa.

15 giugno 2011- -26 settembre, 2012 - Alessandro Bianchi-Reuters | Vincenzo Pinto-AFP/Getty Immagini

15 giugno 2011 / 26 settembre 2012 - Alessandro Bianchi-Reuters / Vincenzo Pinto-AFP/Getty Immagini
Una folata di vento solleva il mantello di Papa Benedetto XVI durante l'udienza generale settimanale in piazza San Pietro in Vaticano.

16 Gennaio 2011 - 16 gennaio 2012 - Felipe Trueba-UPPA/Zumapress.com | Jasper Juinen-Getty Images

16 Gennaio 2011 / 16 gennaio 2012 - Felipe Trueba-UPPA/Zumapress.com / Jasper Juinen-Getty Images
Un uomo cavalca un cavallo attraverso un falò acceso in onore di San Anton, il patrono degli animali, nel villaggio spagnolo di San Bartolome de Pinares.

18 giugno 2012 - 22 ottobre 2012 Mohammed Salem-Reuters

18 giugno 2012 / 22 ottobre 2012 - Mohammed Salem-Reuters
Ragazzi palestinesi guardano attraverso una finestra dell'ospedale i corpi dei militanti palestinesi nel nord della Striscia.

20 dicembre 2011 - 3 giugno 2012 - Haraz N. Ghanbari-AP | Joshua Roberts-Reuters

20 dicembre 2011 / 3 giugno 2012 - Haraz N. Ghanbari-AP / Joshua Roberts-Reuters
Il presidente Barack Obama si trova a bordo di Marine One sul South Lawn della Casa Bianca a Washington.

28 ottobre 2012 - 31 ottobre 2012 - Narciso Contreras-AP | Javier Manzano-AFP/Getty Immagini

28 ottobre 2012 / 31 ottobre 2012 - Narciso Contreras-AP / Javier Manzano-AFP/Getty Immagini
Specchi riflettono gli edifici del quartiere siriano di al-Jabel Karm ad Aleppo, dopo pesanti combattimenti.

Immagini che fanno pensare al già visto, frutto di sguardi, stili, obiettivi, tempi ed eventi diversi, tutti accomunati dal medesimo immaginario, saturo di immagini che sembrano destinate a ripetersi, insieme ai modelli estetici originati dalgi ispirati da Cartier-Bresson, William Klein o Robert Frank. Una cosa che capita anche ai migliori, e a quanto pare a parecchi fotoreporter, forse anche a voi.

Via | LightBox

  • shares
  • Mail