Recensione Delkin SensorScope

Poco meno di un mese fa vi abbiamo parlato del premio DIWA vinto dal sistema di pulizia Delkin SensorScope, una soluzione avanzata per rimuovere dal sensore della nostra reflex digitale lo sporco e la polvere. Visti i risultati poco confortanti dei sistemi antipolvere integrati nelle recenti dsrl, sembra che la pulizia manuale sia la soluzione migliore per un bel pò di tempo ancora. Il sito Luminous Landscape ha realizzato una recensione del kit Delkin SensorScope. Vediamo come si è comportato.

Il pezzo più importante del kit è senza dubbio il SensorScope, una lente di ingrandimento a forma di obiettivo che va messa nella baionetta della nostra macchina e che dovrebbe adattarsi a qualunque marca. Grazie al fattore di ingrandimento di 5x ed a quattro LED lo sporco viene evidenziato e ben individuato. Una volta visto lo stato del sensore, si può procedere alla pulizia dei residui abrasivi con il SensorVac, il quale però non ha soddisfatto i recensori per il risultato. Dopo il SensorVac si è passati all'utilizzo dei SensorWands uniti al detergente SensorSolution, i quali hanno fatto diligentemente il loro lavoro.

La recensione è nel complesso positiva, soprattutto grazie alla presenza della lente d'ingrandimento SensorScope. Il fattore negativo è dato dalla possibilità di acquistare per forza tutto il kit, per un costo di 190 dollari. Il prodotto sarebbe stato promosso a pieni voti se fosse stato possibile acquistare solo il SensorScope, eventualità che comunque non è da escludere in futuro.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: