Panasonic chiude due fabbriche

Logo Panasonic Sono diventate all'ordine del giorno le notizie sui licenziamenti ed i ridimensionamenti dei colossi del mercato fotografico. Solo due giorni fa vi abbiamo dato notizia dei 4500 licenziamenti di Kodak, mentre ora le conseguenze della crisi arrivano anche per Panasonic.

L'azienda nipponica ha annunciato la chiusura di una fabbrica in Malesia ed un'altra nelle Filippine, con il licenziamento di 560 posti di lavoro. C'è inoltre in previsione di fondere altre due fabbriche esistenti in Malesia e ridurle ad una sola. Per Panasonic sono previste perdite per 100 miliardi di yen alla chiusura dell'anno fiscale che in Giappone avviene a marzo 2009.

Via | azcentral.com

  • shares
  • Mail