Canon EOS 6D non riconosce le batterie non originali

La Canon EOS 6D non riconosce le batterie non originali, secondo i rumors che circolano nei forum e in rete pare che in questa fotocamera Canon abbia installato un meccanismo di riconoscimento delle batterie originali, non si tratta quindi di un bug come per i video di YouTube ma una vera e propria scelta da parte dell’azienda giapponese che serve, molto probabilmente, a spingere le persone ad acquistare prodotti originali e non quelli compatibili.

Le batterie non originali funzionano correttamente sulla Canon EOS 6D, il problema è che il meccanismo aggiunto in questa fotocamera non permette di visualizzare l’icona indicatrice dell’autonomia residua, un bel guaio dato che in pratica non si può sapere quanta energia ha ancora la nostra macchina.

L’indicatore della batteria segnala sempre che la batteria è scarica anche quando non lo è affatto, una scomodità non indifferente se consideriamo il fatto che le batterie di norma si dovrebbero far scaricare quasi del tutto e che non è umanamente possibile fare delle stime attendibili sul grado di carica della batteria. Per ogni fotografo è normale accendere la macchina, controllare la batteria, ed eventualmente metterla in carica.

In alcuni casi pare proprio che anche il caricabatterie non riconosca la batteria compatibile e non permetta di caricarla. Si va per risparmiare e, in rari casi, anche ad avere prestazioni migliori, e si finisce con una batteria con delle funzioni limitatedsew.

Voi che ne pensate? E’ giusto che Canon ci limiti così tanto nella scelta e nell’utilizzo delle batterie compatibili non originali? Trovate che sia una mossa furba?

Foto|camerazonesf

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: