La crisi infierisce anche su Nikon

Logo Nikon Poco più di una settimana fa vi abbiamo parlato dei risultati finanziari negativi di Canon ed oggi è il turno della grande rivale Nikon. Mentre per Canon l'anno finanziario si è chiuso il 31 dicembre, per Nikon si chiuderà il 31 marzo 2009, come per la maggior parte delle aziende in Giappone.

I risultati di Nikon non appaiono affatto più incoraggianti, con la previsione che i profitti operativi crolleranno del 67% entro marzo chiudendo a 44 miliardi di yen. A peggiorare la situazione è stata la forte rivalutazione dello yen nei confronti dell'euro e del dollaro, penalizzando le esportazioni, che compongono ben il 75% del mercato di Nikon.

L'azienda ha affermato che taglierà temporaneamente 800 posti di lavoro tra gennaio e marzo e ridurrà gli investimenti previsti.

Via | Bloomberg

  • shares
  • Mail