Sasha Rudensky

foo di Sasha Rudensky

Questa giovane fotografa russa esplora il suo territorio e i suoi abitanti in modo molto interessante, componendo un linguaggio fotografico dal sapore concettuale. Le serie che più caratterizzano lo stile di Sasha Rudensky sono Remains e Demons.

Nel primo caso vediamo un viaggio eseguito attraverso città russe e di Paesi limitrofi, i quali si focalizzano sui paesaggi spogli e desolati caratteristici di questi luoghi, dove la presenza umana è “bandita”.

Nel secondo caso invece l’attenzione viene riversata sulle persone, con una serie di ritratti fatti principalmente in interni dai toni molto suggestivi e poetici.

In entrambi i casi la fotografa ci fa comprendere quanto questi Paesi, visti sia come luoghi che come comunità, le stiano a cuore e come li conosca bene, restituendo una visione realistica e piena di intensità in ogni immagine proposta.

  • shares
  • Mail